Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

12 maggio 2018 Isola del Liri si stringe attorno i suoi martiri

Posted by on Nov 3, 2018

12 maggio 2018 Isola del Liri si stringe attorno i suoi martiri

Il 12 maggio 2018 la comunità di Isola del Liri, della Terra di Lavoro e della sua antica capitale Napoli è accorsa alla chiesa di San Lorenzo, in prossimità delle cascate di Isola del Liri, per ricordare i martiri che il 12 maggio 1799 furono trucidati dalla furia dell’esercito Francese che si ritirava dal Regno di Napoli a causa del sopravanzare delle truppe Sanfediste del Card. Ruffo che stava per riconquistare il Regno.

Come accade da anni il Comune presenzia la commemorazione attraverso l’Ass. Avv. Lucio Marziale che è anche intervenuto come relatore nel convegno tenuto a fine messa portando il saluto di tutta l’amministrazione comunale.

Importante è stato l’impegno della Proloco di Isola del Liri che ha contribuito alla divulgazione della giornata attraverso i propri mezzi di comunicazione.

Da segnalare la presenza in massa della storica “SOCIETA’ OPERAIA DI MUTUO SOCCORSO DI ISOLA DEL LIRI “ che con il Pres. Enzio Bartolumucci e del quadro dirigente ha partecipato con sobria commozione alla funzione religiosa officiata dall’Abate di Casamari Gian Luigi Ugo Tagni e al convegno che s’è tenuto alla fine della funzione. Da segnalare che da anni la suddetta Associazione ricorda la tragica giornata del 12 maggio 1799 e il giorno seguente ha organizzato un’altra giornata a ricordo della tragedia sempre alla chiesa di San Lorenzo di Isola del Liri.

Una menzione a parte va fatta a Don Alfredo Di Stefano perché è grazie a lui e al suo impegno che questa giornata è stata incastonata nella giusta cornice dandole un impulso notevole onorando nel giusto modo quei poveri martiri che il 12 maggio 1799 furono sacrificati sull’altare della furia giacobin-Francese.

Da ricordare, altresì, che Don Alfredo ha scritto l’introduzione del breve saggio storico “Il 1799 nell’alta Terra di Lavoro” presentato alla fine della funzione religiosa scritto da Fernando Riccardi ed editato dall’ Ass. Id. Alta di Lavoro.

Come accade da anni alla fine della messa sono stati offerti fiori al fiume Liri  che in quel tragico giorno divenne di colore rosso a causa del sangue dei corpi che vennero li gettati.

Di seguito tutti i video del convegno che s’è tenuto a fine messa e dell’offerta dei fiori al fiume Liri.

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: