Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

Anche Fernando Riccardi chiede al Comune di Cassino di ripristinare il “Miliaro Borbonico”

Posted by on Dic 7, 2018

Anche Fernando Riccardi chiede al Comune di Cassino di ripristinare il “Miliaro Borbonico”

Come è ben noto in quel di Cassino s’è verificato un increscioso episodio che è una botta al cuore di chi coltiva un sentimento storico identitario e di tutta la comunità cassinate, l’abbattimento del Miliaro Borbonico sito all’ingresso di Cassino sulla Calisina una volta, durante il Regno Borbonico, via Consolare che indica la distanza che c’era tra l’allora San Germano e la capitale Napoli. Dopo l’immediato intervento del Prof. Emilio Pistilli un’ altra firma illustre cassinate, Fernando Riccardi, attraverso le pagine dell’Inchiesta lancia un accorato appello all’amministrazione comunale di Cassino affinché possa ripristinare al più presto la suddetta testimonianza storica. Neanche la seconda guerra mondiale era riuscita a tanto e non credo che il Sindaco D’ Alessandro vuole passare alla storia per aver permesso di distruggere un importante pezzo di storia di Cassino.

Inch_31 miglio  

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: