Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

Antonio Cozzolino, detto Pilone Brigante Insorgente Vesuviano

Posted by on Mar 5, 2017

Antonio Cozzolino, detto Pilone Brigante Insorgente Vesuviano

In questi anni andando in giro per il Regno, soprattutto in Terra di Lavoro, e frequentando storici archivisti che scrivono sul brigantaggio insorgente, colgo l’occasione per segnalare che

qualche giorno fa mi hanno informato di un personaggio che ha scritto sul tema e che appena un mese prima che pubblicasse il suo lavoro editoriale non sapeva cosa fosse la legge Pica e che ci fa capire come bisogna diffidare dagli opportunisti e accertarsi della preparazione dell’interlocutore e quali sono le sue fonti storiche, ho conosciuto, i vari Guerra, Pace, Ciccone, Di Cesare, Cedrone, Chiavone, Crocco ecc ecc ma ponendo sul piedistallo, secondo il mio modesto parere, tre Briganti Insorgenti che sono Cosimo Giordano, Pasquale Domenico Romano e Domenico Fuoco.

Grandi soldati dell’esercito Borbonico, grandi guerrieri e guerriglieri che ci fa capire come l’esercito Napoletano, che soddisfazione vedere che anche da noi si comincia ad usare il termine “Napoletano” che ci fa capire che il nostro movimento è molto seguito ed è un onore essere copiati, se avesse combattuto senza Generali avrebbe certamente vinto la guerra. Da un pò di tempo però frequentando i paesi vesuviani spesso sento parlare di un Brigante Insorgente Antonio Cozzolino detto Pilone ma senza riuscire ad avere notizie importanti fino a quando non mi sono imbattuto in un lavoro cinematografico coordinato da Carmine Somma, Insorgente vero, dedicato ad ANTONIO COZZOLINO detto PILONE dove viene fuori una figura Mitica da affiancare ai Tre sopracitati. Fino a qualche tempo fa pensavo che la nostra guerra simbolicamente finiva il 18 di agosto 1870 con la morte di Domenico Fuoco ora invece devo affermare che la data simbolo diventa 14 ottobre 1870 giorno in cui viene ucciso, anche lui tradito, Antonio Cozzolino. Prima di invitarvi a vedere il film voglio solo ricordare che il numero uno rimane sempre MICHELE ARCANGELO PEZZA detto FRA’ DIAVOLO.

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: