Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

Arresti ultras : per anni la Juve è stata zitta

Posted by on Set 20, 2019

Arresti ultras : per anni la Juve è stata zitta

No, quello che leggete non è il titolone di anni fa, è il Tutto Sport di tre giorni fa , in cui il giornale della famiglia Agnelli invitava le altre squadre a seguire l’esempio della Juve.
Dico io si puo’ essere tanto ipocriti?
Non era meglio scrivere :”giornalisti seguite l’esempio dei colleghi di report?”
Io penso proprio di si, visto che da anni ” la vecchia signora” si abbassava le mutande e partecipava alla gang bang con il gruppo criminale delle curve.
Ora persino la procura della repubblica, non solo i cronisti di fede bianconera elogiano il club bianconero per aver avuto il coraggio di denunciare i capi ultras, dimenticando volutamente che la Juve ha comunque agito troppo tardi, dopo essere stata a suo modo complice dei presunti criminali, e che probabilmente la denuncia non sarebbe scattata senza il polverone alzato qualche mese fa dall’inchiesta della trasmissione tv Report.
Memoria troppo corta? No, solito sistema Juve , quando vengono scoperti certi altarini la colpa è sempre degli altri, anzi sono pronti a sacrificarli pur di salvare le proprie chiappe e la propria” immacolata” moralità.
Successe con il dottor Agricola medico della Juve tra il 1985 e il 2009 condannato in primo grado a un anno e dieci mesi per «somministrazione di Epo e specialità medicinali per qualità diverse da quelle dichiarate” anche se poi in Cassazione il tutto ando’ in prescrizione.
Successe con calciopoli ed è successo con Marotta quando l’Agnellino Fiat, durante la deposizione, disse al procuratore federale :”Chiedete a Marotta!”, mentre sapeva bene che si tolleravano violenze estorsioni e bagarinaggio ultrà in cambio di tranquillità, diciamo trattavasi di una forma di compromesso con alcuni esponenti del tifo”.
Chissa’ perchè mi vengono in mente alcuni versi di una prosaica poesia napoletana intitolata “O burdello ‘e notte”:
….chella vecchia da malora
ca faceva ‘a zetella, comme a tante:
tante, ca doppo ave’ pe’ chjù e ‘ddoie ore,
pazziato cu ‘o pesce ‘e tutte quante,
fanno a ‘vedè ca po’…
po’ niente sanno.
Comme a canzone ‘ro Paparacianno.

fonte https://pulcinella291.forumfree.it/?t=76975368

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.