Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

BRIGANTAGGIO INSORGENTE 1860 A SAN LORENZELLO CON FERNANDO RICCARDI

Posted by on Ott 12, 2017

BRIGANTAGGIO INSORGENTE 1860 A SAN LORENZELLO CON FERNANDO RICCARDI

Fernando Riccardi

BRIGANTAGGIO POSTUNITARIO

UNA STORIA TUTTA DA SCRIVERE

 

L’irruzione “manu militari” di Garibaldi prima e dei piemontesi dopo nel Regno delle Due Sicilie determinò uno sconvolgimento epocale che ben presto deflagrò in tutta la sua virulenza. Per dieci lunghi anni, dal 1860 al 1970, ed anche oltre come attestano recenti studi, nel meridione d’Italia bruciò inarrestabilmente il fuoco della rivolta contro lo straniero invasore sceso dal nord a “civilizzare” quella landa inospitale popolata da sudici “africani”, vittime inconsapevoli di un regime perverso, retrogrado ed autoritario. Da un lato, dunque, i soldati del re sabaudo che uccidevano, bruciavano e stupravano in nome della libertà e della fratellanza, dall’altra i briganti che cercavano disperatamente di difendere la loro dignità di meridionali dalle grinfie di un branco famelico e feroce di lupi. Ne vene fuori una lotta aspra, senza quartiere, terribile, con il sangue che colò a fiotti sull’uno e sull’altro fronte. Una vera e propria carneficina che fece inorridire l’intero continente europeo che pure rimase immobile a guardare e gli stessi nuovi governanti “unitari” i quali, a più riprese, denunciarono in Parlamento orrori, massacri e bestialità inaudite.

Fernando Riccardi, giornalista e scrittore. Cura le pagine culturali de “L’Inchiesta” quotidiano dell’Alta Terra di Lavoro è componente del comitato di redazione del mensile “Storia del 900” e fresco vincitore del Premio “Lago Gerundo” di Paullo 

RIFERIMENTI GEOGRAFICI

 

brigantaggio RICCARDI

 

 

 

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*