Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

Bruno Petriglia, un Frusinate di Alatri che passerà alla storia

Posted by on Feb 14, 2017

Bruno Petriglia, un Frusinate di Alatri che passerà alla storia

La giovane provincia di Frosinone di personaggi eccellenti ne ha avuti molto pochi, si possono contare sulle dita. Se togliamo Severino Gazzelloni, Ennio Moricone, Vittorio De Sica, Marcello Mastroianni, Samuele Pagano che sono comunque nati in Terra di Lavoro, se togliamo Sabrina Pietrono studiosa Archeologa che anche all’estero sta ottenendo successi importanti, Eugenio Maria Berarger che comunque era un Laborino d’adozione, Fernando Riccardi che si sente solo Laborino e Loredana Terrezza che ha inventato un metodo innovativo nell’insegnamento delle danze del Regno, altri personaggi non ne vedo. L’artista di Ferentino, scomparso da poco di cui non ricordo il nome, qualcosa di importante ha fatto ma secondo il mio modesto parere chi passerà alla storia sarà Bruno Petriglia, fotografo botanico e naturalista. Bruno Petriglia ha realizzato un lavoro più unico che raro, ha fotografato fiori e piante dell’Alta Terra di Lavoro e della provincia di Frosinone accompagnato il tutto con una minuziosa descrizione. Voi direte, solo per aver fatto delle fotografie anche se tante? Ebbene le ha catalogate in un libro e in dvd che ha intitolato “Flora Informatizzata del Lazio” che può essere consultato sia dai bambini delle elementari che dai piu grossi scienziati botanici con estrema semplicità. Ha realizzato una miriade di foto in tutte le posizioni e in tutte le stagioni descrivendo ogni fiore e ogni pianta con la massima precisione e scientificità che ci fa capire che, oltre ad aver avuto una grande pazienza, è una persona molto preparata, profondo conoscitore di tutto quello che ha fotografato, del territorio e delle dinamiche stagionali. Come Ass. Id. Alta Terra di Lavoro abbiamo avuto il piacere e l’onore di aver presentato la suddetta opera alla biblioteca comunale di Cassino e per questo gli chiediamo grazie e gli auguriamo le migliori fortune.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: