Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

Calabria, cibo d’eccellenza: Asparago selvatico della Calabria. Quando e dove cresce. E tante, tante Ricette. Le migliori

Posted by on Mag 22, 2020

Calabria, cibo d’eccellenza: Asparago selvatico della Calabria. Quando e dove cresce. E tante, tante Ricette. Le migliori

L’asparago selvatico appartiene alla famiglia delle Liliaceae. Le varietà di asparagi sono molto numerose, se ne contano oltre 300: L’Asparagus acutifolius è il nome scientifico dell’Asparago selvatico della Calabria è diffuso in tutta la regione ma la zona d’elezione è quella del territorio del comune di Filadelfia in provincia di Vibo Valentia . E’ una pianta erbacea perenne, ha rami sottili e foglie spinose e può arrivare al metro di altezza, cresce spontaneamente nei prati, nei terreni incolti, nei cespugli e nelle macchie delle zone di pianura e montagna (solitamente fino ai 500 metri d’altitudine), della Calabria. La raccolta degli asparagi selvatici in Calabria avviene nel periodo che va tra febbraio e giugno, la sua crescita è influenzata dalle temperature, dall’altimetria e dall’aria salmastra . L’Asparago selvatico in Calabria viene utilizzato in cucina ed in fitoterapia per le sue proprietà depurative. Si consuma bollito, cucinato in padella (da soli o insieme ad altri cibi, tipo le uova) oppure conservato sott’olio, è un ideale contorno per accompagnare uova, pesce, carne, salumi e formaggi, infine è un protagonista di gustosissimi primi piatti.

Read More

IL PARCO ARCHEOLOGICO AMBIENTALE DEL PAUSILYPON

Posted by on Mag 21, 2020

IL PARCO ARCHEOLOGICO AMBIENTALE DEL PAUSILYPON

Di estremo interesse naturalistico-archeologico, oltre che paesaggistico, è la zona terrestre, contigua all’AMP, che si estende dal promontorio di Trentaremi al vallone di Gaiola, oggi racchiusa all’interno del Parco Archeologico Ambientale del Pausilypon.  Il complesso a cui si accede attraverso l’imponente Grotta di Seiano, traforo di epoca romana lungo più di 700m che congiunge la piana di Bagnoli con il vallone della Gaiola, racchiude parte delle antiche vestigia della villa del Pausilypon, fatta erigere nel I Sec a.C. dal Cavaliere romano Publio Vedio Pollione.

Read More

Cenni Storici Monte Trocchio a Cervaro

Posted by on Mag 9, 2020

Cenni Storici Monte Trocchio a Cervaro

L’ Associazione culturale Santa Lucia prende il nome dalla contrada omonima in cui opera.
Fino al 1850, però, la contrada si chiamava Trocchio, giacché si stende, tra vigneti e oliveti, sul dolce declivio del versante est  di monte Trocchio. Questo in realtà è una collina, essendo alto solo 420 metri sul livello del mare, ma, forse per la sua natura prevalentemente rocciosa, o forse per la sua sagoma, che dalla piana di Cassino si erge , quasi improvvisa e incombente nel suo versante ovest, come un’altura a picco sulla zona sottostante, è chiamata correntemente monte Trocchio.
La sagoma particolare, cioè dolcemente degradante a est e invece erta a sud, e con la prolungata dorsale nord-sud, si spiega con le sue origini preistoriche.

Read More

PASQUALE ZAMBRANO IL BRIGANTE CHE HA SCONFITTO IL COVID-19

Posted by on Apr 6, 2020

PASQUALE ZAMBRANO IL BRIGANTE CHE HA SCONFITTO IL COVID-19

Buongiorno amici miei ed amiche mie, la mia famiglia ed io siamo commossi, emozionati e grati a tutti voi per l’OCEANO di affetto, di vicinanza, di stima, di preghiera, di coraggio, di forza, di sostegno psicologico che mi avete trasmesso attraverso i social, whatsapp, Messenger, videochiamate e telefonate. Grazie dal profondo del cuore. Ringrazio chi mi ha salvato gli ANGELI prima a Nocera e poi a Scafati. L’Ospedale di Scafati mi è rimasto nel cuore. Ogni giorno dietro quelle tute bianche vedevo degli occhi azzurri, verdi, castani e neri, tutti bellissimi che ti dicevano: ” Io sono qui e Tu vincerai!”, ogni giorno mi commuovevo nel vedere con quanta cura e dolcezza somministravano le cure per guarirci. Amici miei ed amiche mie gli ANGELI esistono non hanno le ali ma tute bianche ed un cuore colmo di amore. Mentre scrivo sono emozionato. Auguro a tutti voi ogni gioia, felicità e tutto quello che il vostro cuore desidera. La VITA È BELLA ANZI STRAORDINARIA. Grazie e vi voglio bene

Pasquale Zambrano

Read More
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: