Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

Epidemie e storia: 1836, anche il colera arrivò nelle Due Sicilie dal nord Italia

Posted by on Mar 29, 2020

Epidemie e storia: 1836, anche il colera arrivò nelle Due Sicilie dal nord Italia

Come sempre, la storia illumina il presente, anche quello difficile nei giorni del coronavirus. Così, rileggendo quanto accadde per l’epidemia di colera del 1836, si trovano molte analogie con l’attualità. Come per le scarse conoscenze mediche sulla malattia. «Le accurate indagini de’ sapienti sono tornate vane sinora, non che a trovare un farmaco certo e determinato che sani l’infermo tocco dal cholera, ma a conoscere solamente come mai questo si apprenda, per quali particolari cause, come proceda da luogo a luogo. Le diverse opinioni ne rivelano una ignoranza maggiore di quella che noi stessi accusiamo» si leggeva negli Annali civili delle Due Sicilie.

Read More

RAZZISMO,DA GOBINEAU A DE LAPOUGE

Posted by on Mar 29, 2020

RAZZISMO,DA GOBINEAU A DE LAPOUGE

Il conte Arthur de Gobineau (1816-1882) non fu un pensatore originale, ma un sintetizzatore che si servì di elementi tratti dall’antropologia, dalla linguistica e dalla storia per costruire un sistematico edificio intellettuale in cui la razza dava spiegazione di tutti gli eventi passati, presenti e futuri, sia che si trattasse di trionfi sia di decadenza. Nel “Saggio sull’ineguaglianza delle razze umane” (“Essai sur l’inègalitè des races humaines”, 1853-55) egli espose quasi sillabandolo in tutti i terrificanti dettagli il suo razzismo, utilizzando le migliori conoscenze scientifiche allora possibili come pure le sue dirette osservazioni fatte durante lunghi viaggi.

Read More

La scuola nel Regno delle Due Sicilie

Posted by on Mar 28, 2020

La scuola nel Regno delle Due Sicilie

Nell’ottocento, in riferimento all’istruzione, esistevano due tipi di eserciti: quelli di cultura e quelli di disciplina.

La differenza consisteva nel fatto che mentre il primo prevedeva l’istruzione obbligatoria (nel senso che i soldati dovevano imparare a leggere e scrivere) il secondo vietava tutto quello che poteva portare il soldato all’alfabetizzazione.

Read More

Ribellarsi alle tasse e liberarsi. Lo Stato del coronavirus non diventi Bava Beccaris

Posted by on Mar 27, 2020

Ribellarsi alle tasse e liberarsi. Lo Stato del coronavirus non diventi Bava Beccaris

Pubblichiamo un saggio dell’amico e collega Romano Bracalini dedicato all’evento delle 5 Giornate e alla Milano di Bava Beccaris.

Non  dimenticare e riprendere in mano  il proprio destino, usciti dal tunnel della pandemia, è un atto di responsabilità cui il Nord non può sottrarsi.

Read More

La struttura degli Illuminati di Baviera

Posted by on Mar 21, 2020

La struttura degli Illuminati di Baviera

La “Costituzione” dell’Ordine degli Illuminati, recuperata sin dai tempi dei processi in Baviera alla fine del XVIII sec., riguardava principalmente l’organizzazione capillare della setta, più che il suo manifesto ideologico, ed era suddivisa nei seguenti capitoli: 1) Piano di governo generale dell’Ordine, 2) I reggenti, 3) Prefetti e superiori locali, 4) Provinciali, 5) Direttore nazionale, 6) Il generale dell’illuminismo, 7) Catena di comunicazione.

Read More
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: