Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

DOMENICA 11 DICEMBRE 2016 A ROCCASECCA IL NUOVO LIBRO DI FERNANDO RICCARDI

Posted by on Dic 9, 2016

DOMENICA 11 DICEMBRE 2016 A ROCCASECCA IL NUOVO LIBRO DI FERNANDO RICCARDI

COMUNICATO STAMPA

Continua a Roccasecca l’attività dell’Associazione Pama (Parco Archeologico Monte Asprano), presieduta da Paolo D’Agostino, volta a mantenere viva e a divulgare la storia locale attraverso la pubblicazione del nuovo libro di Fernando Riccardi, dal titolo “Col laccio sulle forche”, che sarà presentato domenica 11 dicembre, alle ore 17.00, presso la sala “San Tommaso” del palazzo comunale di Roccasecca. L’Associazione Pama, impegnata nella attività di valorizzazione dell’ingente patrimonio storico-culturale di Roccasecca, già nel 2012, in occasione delle celebrazioni tomistiche, aveva presentato la ristampa anastatica del libro “Per la controversia sul luogo di nascita di San Tommaso d’Aquino” scritto dal prof. Francesco Scandone nel 1903. Nel 2014 poi aveva provveduto alla ristampa anastatica del libro “Roccasecca Patria di San Tommaso” scritto sempre dal prof. Scandone e pubblicato in tre tomi tra il 1956 e il 1964. Ed ora l’associazione pubblica un’opera inedita del giornalista, storico e scrittore Fernando Riccardi che, dopo un lungo lavoro di ricerca negli archivi, ha portato a compimento la stesura di questo testo che rappresenta, senza ombra di dubbio, un ulteriore ed importante arricchimento della storia di Roccasecca. Con il libro “Col laccio sulle forche” Riccardi ricostruisce l’attività carbonara a Roccasecca e dintorni nella prima metà del XIX secolo. Nello specifico fa riemergere dalle nebbie del passato le vicende di due concittadini, Raffaele Giovinazzi e Benedetto Patamia, e di Antonio Ferraiolo, nativo di Rocca d’Arce. Tre uomini, appartenenti alla setta carbonara “Nuova Riforma di Francia”, che morirono appunto “col laccio sulle forche” nel novembre del 1823. La presentazione del libro sarà a cura della dott.ssa Patrizia Delli Colli.

Locandina-7

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: