Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

e nel mese di maggio del 1860 la Sicilia diventò “colonia”! Comincia così l’intervista al leader storico dell’Indipendentismo siciliano, Giuseppe ‘Pippo’ Scianò.

Posted by on Feb 17, 2019

e nel mese di maggio del 1860 la Sicilia diventò “colonia”! Comincia così l’intervista al leader storico dell’Indipendentismo siciliano, Giuseppe ‘Pippo’ Scianò.

“Ancora oggi la Sicilia è subordinata ad interessi estranei alla propria storia”. Comincia così l’intervista al leader storico dell’Indipendentismo siciliano, Giuseppe ‘Pippo’ Scianò. Un’intervista nella quale Scianò illustra il libro che ricostruisce la ‘colonizzazione’ della nostra Isola e, in generale, del Sud a partire dalla tanto celebrata ‘Impresa dei mille’. La vera storia dei mercenari ungheresi in Sicilia.

Prima del 1860 i siciliani non emigravano. Se uscivano dalla Sicilia lo facevano per conquistare nuovi mercati. Ed era così anche per il resto del Sud. I problemi non mancavano, ma si viveva bene. E’ dopo la ‘presunta’ unificazione italiana che, per la nostra Isola e, in generale, per tutto il Sud Italia iniziano i problemi.

Questo blog – come potete leggere in calce – ha già raccontato la storia della cosiddetta ‘Impresa dei mille’. Che non è stata un’impresa eroica, come i libri di storia farlocchi hanno cercato di farci credere, ma una squallida operazione militare per colonizzare la Sicilia e il Sud Italia e regalarlo a quella monarchia di briganti e falliti dei Savoia.

Noi, oggi, vi presentiamo un video eccezionale: un’intervista con Giuseppe ‘Pippo’ Scianò – figura storica dell’Indipendentismo siciliano – che illustra un libro che in questi giorni ha dato alle stampe. Il titolo del libro è: “… e nel mese di maggio del 1860 la Sicilia diventò colonia”.

Il libro – per la cronaca – è già stato presentato nei giorni scorsi a Palermo, nel corso di un incontro che si è svolto nei saloni di Villa Niscemi.

Un libro e un’intervista che lo illustra che, come dice lo stesso Scianò, è il tentativo di un “recupero della verità”.

La vera storia dei mercenari ungheresi in Sicilia:

fonte http://www.ninconanco.info/e-nel-mese-di-maggio-del-1860-la-sicilia-divento-colonia-comincia-cosi-lintervista-al-leader-storico-dellindipendentismo-siciliano-giuseppe-pip/

1 Comment

  1. è un libro che mi piacerebbe comprare per sfogliarlo come fa l’Autore, che ben illustra la storia nell’intervista… peccato, e forse ingenua la conclusione di, leggo, Vincenzo Figuccia, che dice “servirebbe che i siciliani venissero liberati”… quando si sa che lo dovrebbero fare da sé stessi perché è solo nel loro interesse e dovrebbero diventarne consapevoli… hanno grande intelligenza e sicuramente la solidarietà di tutti quelli che sanno e apprezzano per cultura tradizione e formazione il valore della libertà. caterina ossi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: