Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

E POI CI MERAVIGLIAMO CHE……

Posted by on Ott 2, 2017

E POI CI MERAVIGLIAMO CHE……

… E POI CI MERAVIGLIAMO CHE LA LEGGE PICA SIA STATA PARTORITA DALLA MENTE DI UN NAPOLITANO  E CHE IL DDL PER LA REVISIONE RC AUTO SIA STATO BLOCCATO DAL “NO” DI UN ALTRO POLITICO DELL’ATTUALE MERIDIONE:IL SENATORE  PUGLIESE DEL PD, SALVATORE TOMMASELLI!!!

SUD: DE MAGISTRIS PREMIA NEL NOME DEI GIACOBINI

Il sindaco di Napoli LUIGI DE MAGISTRIS assegnerà lunedi 18 settembre il “PREMIO PIMENTEL FONSECA”, che ricorda la sanguinaria giacobina del 1799, all’ attrice comunista spagnola PILAR BARDEM.

La premiazione si svolgerà alle 20 nella Basilica del Carmine Maggiore, nel corso di una manifestazione organizzata dal Comune di Napoli in collaborazione con l’ ISTITUTO PER GLI STUDI FILOSOFICI, ora presieduto da MASSIMILIANO MAROTTA, figlio dell’ avvocato GERARDO MAROTTA.
Il “premio Fonseca” sarà ritirato dal figlio della BARDEM, CARLOS BARDEM.

Farà da testimonial della serata, EUGENIO BENNATO, che eseguirà “Donna Eleonora”, canzone scritta nel 1999, bicentenario della cosiddetta “Repubblica partenopea” in omaggio alla PIMENTEL FONSECA.

Per il Comune di Napoli interverrà l’ assessore alla cultura NINO DANIELE.

Femminista, attivista del FRONTE POLISARIO, movimento marxista che combatte la guerriglia contro la Spagna ed il Marocco nel Sahara Occidentale, PILAR BARDEM, 78 anni, è da anni una testimonial della sinistra spagnola.

Dopo aver intitolato al segretario del PCI Enrico Berlinguer, uno slargo in via Toledo, ed aver intitolato altre strade a Nelson Mandela ed a Panagulis, DE MAGISTRIS consegna un premio intitolato ad una traditrice della Patria Napoletana ad una attivista comunista.

Fonte: Fondazione IL GIGLIO 17 settembre 2017

inviato da

Castrese L. Schiano

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*