Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

Erminio De Biase su Pietro Golia

Posted by on Mar 24, 2017

Erminio De Biase su Pietro Golia

Sabato, 4 marzo 2017, si è celebrata la Messa di suffragio nel trigesimo della scomparsa di Pietro Golia. Eravamo in tanti, eravamo in molti. Spiccava, però, per la sua assenza il Movimento Neoborbonico (così come al funerale, manco si fosse trattato della morte di un sabaudo).

I Comitati Due Sicilie, invece, grazie alla presenza di un loro (pseudo)consigliere nazionale nonché (pseudo)presidente della Commissione Cultura possono, almeno, essere convinti di aver salvato le apparenze.

Indubbiamente, con Pietro Golia c’erano contrasti di idee ma, nonostante le sue umane contraddizioni ed il suo carattere a volte disorientante, era comunque un punto fermo, sicuramente spigoloso, ma comunque inamovibile, nel panorama filoborbonico. Perché, nel suo agire, ha sventolato la bandiera delle Due Sicilie, nel suo pensare, ha combattuto per un ideale comune a tutti noi, nel suo lavoro, è stato attivo nella divulgazione delle nostre idee. Tutto questo, però, non bastava ai “depositari della saggezza”, a quelli del “chi non è con me è contro di me” che nemmeno davanti alla morte recedono dai loro assiomi esclusivisti.

Personalmente, non sono mai andato d’accordo con Pietro Golia, c’è sempre stato un motivo o un altro per contrastarci per essere… scompagni, come si dice a Napoli. Sia quando editò il mio primo libro (grazie alla saggia e paziente mediazione di Gabriele Marzocco) sia quando non pubblicai più con lui gli altri miei scritti. Sempre per rimanere in ambito espressivo partenopeo, eravamo come… ‘a limma e ‘a raspa. Ciò nonostante, sono più che certo che, tra noi due, un reciproco, inconfessato rispetto è sempre rimasto.

Non posso, perciò, che compatire chi, ancora una volta, ha trovato la maniera di distinguersi, oggi come il 2 febbraio scorso, quando, in una bara avvolta nel vessillo borbonico, se ne andò via uno di noi.

Erminio de Biase

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: