Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

LA CARROZZA REALE SOTTRATTA A NAPOLI (…e fosse solo quella…)

Posted by on Ago 27, 2019

LA CARROZZA REALE SOTTRATTA A NAPOLI (…e fosse solo quella…)

Nel 1838, all’apice del suo dinamismo e della sua giovinezza, Ferdinando II fece costruire una stupenda carrozza dal mastro artigiano di palazzo Reale, Salvatore Emmanuele, per le decorazioni del pittore Raimondo Pionica. Fu usata tutti gli anni per portare il re alla festa di Piedigrotta, come per altri importanti avvenimenti fra i quali, dopo la sua prematura morte, il trasporto del nuovo re Francesco II al Duomo per la cerimonia della consacrazione, nel 1859.
Con l’invasione piemontese gli sportelli furono privati dell’originale stemma borbonico, sostituito da quello sabaudo secondo una pratica antistorica ed aggressiva assai diffusa in quel periodo.
Dopo il 1862 fu più volte utilizzata dai Savoia e trasferita a Firenze, palazzo Pitti, dove tuttora si trova.
Straordinaria dal punto di vista estetico la brillantezza cromatica dell’alternanza fra argento e dorato come fra rosso e bianco perlaceo dell’interno.
Nel 1988 un magnifico ritratto equestre di Rubens raffigurante il principe Giovan Carlo Doria, unica opera del grande fiammingo conservata a Napoli, Capodimonte, fu sottratto alla città per essere portato al museo genovese di palazzo Spinola, con il pretesto che era stato dipinto per un mecenate appartenente alla nota famiglia d’origine ligure, e senza tenere in alcun conto che fra l’inizio dell’Ottocento e la Seconda Guerra Mondiale era stato conservato a palazzo d’Angri allo Spirito Santo, dove vivevano gli ultimi discendenti collaterali della famiglia, napoletani da secoli.
Ora, seguendo lo stesso principio in un caso forse ancora più evidente, questa carrozza dovrebbe ritornare a Napoli: ma pare che chi la detenga faccia orecchio da mercante e il ministero se ne frega.
Morale della favola: in questa Italietta togliere al Sud è sempre stato facile, restituire è mooolto difficile!

Francesco De Martino

carrozza reale

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: