Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

Riflessioni su i Meridionalisti dell’ultima ora

Posted by on Feb 18, 2018

Riflessioni su i Meridionalisti dell’ultima ora

PREMETTO che sono abbastanza informato sulla vera storia dell’unità d’ Italia. Mi dispiace notare l’ignoranza storica di molti meridionali.

Al di la delle imminenti elezioni politiche, seguire Salvini da parte di un meridionale, forse vuol dire non essere ben informati di chi è Salvini, non conoscere come dal 1860, prima i piemontesi e poi il resto d’ Italia tutta, ci ha sfruttato, ci ha umiliato, ci ha ridotto alla fame e continua a farlo. Salvini ci ritiene ZAVORRA e il suo amico Mario Borghezio, dice di vendere Sicilia, Campania e Sardegna per recuperare economia. Qualcuno vede Salvini come un nuovo Garibaldi, senza conoscere veramente chi era Garibaldi, chi era Cialdini, cosa era la legge Pica, chi era Bixio, cosa è il muse del Lombroso ( che ancora esiste) Potrei proseguire all’infinito. Chiaro che le baronie che tradirono i Borbone con l’aiuto dei picciotti e i tore e criscienzo di turno, hanno cambiato pelle, denominazione, si sono affinate, ma sono sempre loro a sfruttare il popolo e fargli credere che domani ci sarà ancora “Peppino” che verrài a liberarli. Faccio un mio modesto appello a tutti i leader dei i gruppi, comitati e persone libere, che studiano e si impegnano sulla vera storia dell’unità d’Italia, di cercare di diffondere il più possibile le vera verità e di creare un forte movimento per smascherare le bugie e dare la possibilità a tutto il popolo meridionale di conoscere i vari “salvini” che si presentano di volta in volta e di regolarsi di conseguenza.

Umberto De Rosa

fonte pagina fb notizie neo borboniche

 

garibaldi

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: