Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

San Gennaro in Spagna

Posted by on Ott 10, 2019

San Gennaro in Spagna

Ciao a tutti,
sapevate che una parte del sangue di san Gennaro si trova
a Madrid ?

Carlo III di Borbone, nel 1759, ereditata la corona di Spagna, prima della partenza da Napoli, andò a salutare san Gennaro e volle portare con sé un souvenir, ovvero una parte del prezioso sangue, probabilmente sottratto dall’ampolla più grande, che infatti non è completamente piena.

Carlo, fece custodire l’ampolla nella cappella dell’Escorial e ogni 19 settembre faceva celebrare una messa per San Gennaro.(Da uno scritto del primo ministro del Regno di Napoli, Bernardo Tanucci, indirizzato all’erede napoletano di Carlo, Ferdinando IV.)

Si ipotizza che la reliquia, attualmente, sia custodita nel Monastero Reale dell’Incarnazione, sempre a Madrid.

Ma ci sarebbe una terza ampolla del prezioso sangue, trafugata dalla Cappella del Tesoro nel Duomo,
che i responsabili del Museo del Tesoro di San Gennaro, starebbero in qualche modo cercando per via diplomatica.

Recentemente, senza troppo clamore, è stata rinvenuta proprio un’ampolla tra le reliquie dei Padri Vincenziani nel complesso monumentale, attorno alla Chiesa di San Vincenzo de’ Paoli ai Vergini.

Si tratterebbe di un cimelio contenente proprio sangue di san Gennaro, secondo il certificato pontificio di autenticità datato 1793 ed emesso dal Vescovo di Ferentino (FR) al quale in qualche maniera, sarebbe giunto il resto sacro prima di essere consegnato ai missionari vincenziani di Napoli.

https://it.wikipedia.org/…/Monastero_reale_dell%27Incarnazi…

http://borgovergini.it/…/2017_02_25-La-terza-ampolla-del-sa…

Angela Biagi

fonte https://www.facebook.com/groups/1793945583998933/permalink/2285004594893027/

Monastero di San Lorenzo El Escorial, Madrid
Monastero reale dell’Incarnazione, Madrid

1 Comment

  1. le reliquie sono state da sempre cose preziose…. soprattutto ai tempi, quando si facevano guerre in nome della religione!…ma quanto sangue aveva San Gennaro? e come avvenne che fu raccolto? e poi diviso da chi? e sono stati esaminate scientificamente le varie reliquie così da verificarne la stessa provenienza? e in giro si comportano allo stesso modo, cioè nell’anniversario si liquefanno?…insomma, a questo punto dobbiamo saperne di più!… è troppo interessante l’argomento, anche se chi lo sa se ci sono fonti certe cui attingere… caterina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: