Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

I Quattro Antichi Conservatori di Napoli di Enzo Amato

Posted by on Ago 1, 2021

I Quattro Antichi Conservatori di Napoli di Enzo Amato

La Scuola Musicale Napoletana


La Scuola Musicale Napoletana, non nasce all’improvviso e non è una fortuita coincidenza o una astrazione storiografica. Παρθενόπης (Parthenópês),1 colonia greca, risente l’influsso culturale di Atene.
In Città, erano presenti teatri coperti e scoperti in cui risuonavano i drammi in musica di Alessi2, Filemone di Siracusa3, ma la colta Città, trovandosi in una splendida posizione geografica, attirava artisti più che famosi da tutto il Mediterraneo. D’altronde è nell’Italia Meridionale, a Crotone con Laso di Ermione4 e Pitagora di Samo,5 che si avvia uno studio sistematico dei fondamenti della musica;6 note le esibizioni napoletane di Nerone7 che prima di esibirsi a Roma attendeva il giudizio del pubblico partenopeo, ma anche l’Imperatore Claudio8, venne a Napoli per far rappresentare una sua commedia dedicata al fratello Germanico.
“Pare che ognuno abbia il timpano nell’ orecchio più delicato, e più energico che in tutto il resto di Europa. Tutta la nazione è cantante: ogni gesto, ogni inflessione di voce degli abitanti, ed anche la maniera della prosodia delle sillabe respira l’armonia e la musica”.9 continua in pdf

Read More

NEAPOLITANATA CON M.S0 ENZO AMATO

Posted by on Giu 26, 2019

NEAPOLITANATA CON M.S0 ENZO AMATO

Sabato 29 giugno 2019 alle ore 20.30 terzo appuntamento della Stagione di Concerti dell’Associazione Domenico Scarlatti presso il Centro di Cultura Domus Ars sito in via Santa Chiara 10c Napoli.

 L’Associazione Domenico Scarlatti che quest’anno compie trentacinque anni di attività ininterrotta, ha scelto come luogo deputato allo svolgimento dei concerti il Centro di Cultura Domus Ars nel cuore del Centro Storico cittadino che si sta imponendo come una delle Sale più belle e funzionali per programmare musica Classica, Popolare e Jazz. Oltre agli spettacoli programmati da Carlo Faiello direttore artistico del Centro,  grazie all’instancabile lavoro di Rachele Cimmino, Domus Ars è stata scelta da Antonio Florio per la bellissima Rassegna di Musica Barocca Sicut Sagittae, dal direttore artistico dell’Associazione Alessandro Scarlatti Tommaso Rossi per programmare bellissime attività con la prestigiosa Associazione napoletana, dalla nostra Associazione con il Festival internazionale del ‘700 Musicale Napoletano e da altre realtà musicali presenti in Città. Saranno protagonisti del Concerto di Sabato, Gabriella Colecchia – una delle più interessanti voci italiane, vincitrice del prestigioso Luciano Pavarotti International Voice Competition di Philadelphia ed interprete di grandi opere in tutto il mondo esibendosi in prestigiosi teatri tra cui il Teatro Real di Madrid, il Teatro Coliseo di Buenos Aires e il Teatro San Carlo di Napoli – Il chitarrista Francesco Scelzo – che si sta imponendo con il suo ultimo lavoro discografico presentato il 7 giugno  in questa Stagione Concertistica in maniera eccelsa mostrano grande  musicalità e un virtuosismo fuori dal comune, interpretando brani in chiave Jazzistica del chitarrista Roland Dyens con una tale perfezione come se  il  compositore francese li avesse scritti appositamente per lui ed Enzo Amato chitarrista – compositore e direttore d’orchestra conosciuto per la sua immensa passione per il Settecento Musicale Napoletano. Il Concerto ha come titolo Neapolitanata: Arie fuori e dentro al Palazzo” e presenterà brani colti e popolari di Giovanni Paisiello, Niccolò Piccinni, Saverio Mercadante, Gaetano Donizetti, Gioacchino Rossini e Anonimi in voga nel Settecento al tempo dei Borbone.

Guarda il programma dell’intera Stagione su www.domenicoscarlatti.it

Ingresso €.10.00 ridotto €. 5.00

Per info:

Domus Ars

Via Santa Chiara, 10

Info e prenotazioni: 081.3425603 –infoeventi@domusars.it

Read More

INTERVISTA DEL MAESTRO ENZO AMATO RILASCIATA AL BRIGANTIGGI’

Posted by on Ago 5, 2017

INTERVISTA DEL MAESTRO ENZO AMATO RILASCIATA AL BRIGANTIGGI’

Il Maestro Enzo Amato, un collaboratore della nostra Associazione, insieme a tanti altri musicologi ricercatori sta facendo passare delle brutte nottate a chi gestisce la Camorra Culturale che da oltre 150 anni ci attanaglia, ha rilasciato una bella intervista al Brigantiggì di un altro storico identitario come Gino Giammarino sulla Musica Napoletana e i falsi miti della Musica Teutonica che vi invito a vedere, dura pochi minuti non temete.

Read More