Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

ALDO VUCAI ED ENRICO NAPOLITANO SALUTANO MARCO TOMASSI

Posted by on Set 12, 2022

ALDO VUCAI ED ENRICO NAPOLITANO SALUTANO MARCO TOMASSI

La grandissima giornata del 10 settembre vissuta a Villa Latina, già Agnone, passerà alla storia per come s’è svolta e per quello che ha regalato ai presenti e agli ospiti, ne parleremo ampiamente nel prossimo futuro, e ciò è accaduto anche per il piccolo contributo che l’Ass. Id. Alta Terra di Lavoro ha dato consegnando il Premio Terra Laboris, giunto alla settima edizione, a Marco Tomassi. Su Marco abbiamo scritto e detto tanto e siamo onorati per avergli conferito il premio alla stregua dei precedenti 6 e come di prassi anche Aldo Vucai ed Enrico Napolitano, per bocca di Aldo, hanno voluto salutare il vincitore con messaggio video. Come noterete anche quest’anno hanno realizzato un opera d’arte unica e diverse dalle precedenti come si evince nel video e dalle foto di seguito.

Read More

MARCO TOMASSI, IL VINCITORE DEL PREMIO TERRA LABORIS 2022

Posted by on Ago 30, 2022

MARCO TOMASSI,  IL VINCITORE DEL PREMIO TERRA LABORIS 2022

L’Ingegnere Marco Tomassi è un Mastro Liutaio di strumenti antichi a fiato,  noto per aver perfezionato e modernizzato molte delle numerose versioni di zampogne e ciaramelle tradizionali italiane, rendendole più fruibili e ampliandone le potenzialità armoniche. Egli è oggi, di fatto, il maggiore costruttore di zampogne d’Europa, ovvero del mondo.

L’Ingegnere Marco Tomassi coltiva, inoltre, un notevole interesse per gli strumenti medioevali e rinascimentali in disuso, come bombarde, pive, cornamuse, cromorni.

Accurate ricerche storiche lo hanno portato a cimentarsi nella riuscita ricostruzione della leggendaria “sordellina napoletana”, strumento di notevoli potenzialità armoniche un tempo diffuso in tutte le corti d’Europa, che era del tutto scomparso e del quale restavano soltanto tracce documentali.

Possiamo pertanto affermare che Marco Tomassi è un figlio prediletto dell’Alta Terra di Lavoro, poiché perpetua, con metodi moderni e scientifici, la tradizione storica dei liutai di Terra di Lavoro che nel “700, secolo d’oro della musica, fornivano strumenti di pregevole fattura ai Musicisti del Regno, della Capitale Napoli e della Corte Napoletana Borbonica, all’epoca faro e punto di riferimento per tutta l’Arte e la Cultura Europea.

Di seguito un video dove la sta suonando e un’intervista.

Read More

“QUATTRO CHIACCHIERE CON MARCO TOMASSI DALLA ZAMPOGNA ALLA SORDELLINA NAPOLETANA”

Posted by on Nov 29, 2021

“QUATTRO CHIACCHIERE CON MARCO TOMASSI DALLA ZAMPOGNA ALLA SORDELLINA NAPOLETANA”

Come è meravigliosa l’alta Terra di Lavoro e come è grande il nostro antico e amato Regno dove nascono come meravigliose margherite persone che per la loro genialità diventano personaggi, uno di questi è Marco Tomassi da Cassino già San Germano che pur nascendo ingegnere, ma incuriosito dalla tradizione di famiglia di “sonatori di zampogne”, è diventato il più qualificato costruttore di Zampogne e Ciaramelle in Europa. Marco però non ha soltanto attinto dal suo talento che aveva nel proprio patrimonio genetico e che grazie alla zampogna ha scoperto ma ha anche ribaditto, per l’ennesima volta, che il talento, se non è accompagnato dalla ricerca, dagli studi e dal duro lavoro non vai da nessuna parte e grazie a questo suo “modus operandi” ha creato un autentico capolavoro, ha ricostruito fedelmente lo strumento di corte chiamata “Sordellina Napoletana”; strumento creato a Napoli per portare le Zampogne a Corte che purtroppo era scomparso ma che grazie a Marco possiamo di nuovo apprezzarlo ed ascoltarlo. Martedi 30 novembre 2021 ce ne parlerà in escusiva su i nostri canali youtube e social in genere che potete ascoltare cliccando semplicemente un click di seguito.

Read More