Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

NEL 1799 IL CARD. RUFFO E FRA DIAVOLO NON SI AMAVANO MA AD ITRI SI SONO RIAPPACIFICATI

Posted by on Mar 3, 2020

NEL 1799 IL CARD. RUFFO E FRA DIAVOLO NON SI AMAVANO  MA AD ITRI SI SONO RIAPPACIFICATI

Il 1799 anno spartiacque tra due ere quella dell’ “Antico Regime” che cercava in tutti modi di non sparire e il nuovo rappresentato dall’illuminismo che nel giacobinismo aveva trovato il suo braccio armato,  ma è stato anche l’atto conclusivo del triennio d’oro, ma anche funesto , delle insorgenze italiche iniziate nella Gallia cisalpina e Gallia cispadana e che nel Regno di Napoli aveva visto nascere, vivere e morire l’epopea dell’esercito della Santa Fede guidato dal Cardinale Fabrizio Ruffo, delle Masse guidate da veri eroi e dai Lazzari che hanno scritto uno delle pagine più gloriose e più eroiche del Regno di Napoli e di Napoli che passerà alla storia come “Le Tre Giornate di Napoli”

Read More

1799 BRIGANTAGGIO INSORGENTE NEL REGNO DI NAPOLI E IN TERRA DI LAVORO A CONCA DELLA CAMPANIA

Posted by on Gen 3, 2020

1799 BRIGANTAGGIO INSORGENTE NEL REGNO DI NAPOLI E IN TERRA DI LAVORO A CONCA DELLA CAMPANIA

Il Comune di Conca della Campania insieme alle associazioni del territorio” domenica 05 gennaio 2020 alle ore 17;30 presso la Sala Consiliare del Comune organizza in collaborazione con l’Ass. Id. Alta Terra di Lavoro un importante convegno sulle insorgenze del 1799 presentando il libro “STORIA DELLA SPEDIZIONE DELL’EMINENTISSIMO CARDINALE F. RUFFO” che l’ Associazione Laborina ha di recente ristampato, in copia anastatica, scritto da Domenico Petromasi risalente al 1801.

Read More

L’ Armata Reale e Cristiana del Card. Fabrizio Ruffo arriva a Roccaromana

Posted by on Dic 17, 2019

L’ Armata Reale e Cristiana del  Card. Fabrizio Ruffo arriva a Roccaromana

Domenica 17 novembre 2019 in quel di Roccaromana, già Ducato, che è stata importante protagonista nei convulsi accadimenti del 1799 attraverso il suo Duca, Lucio Caracciolo,  ha ospitato presso la Chiesa dell’Annunziata del Vecchio  Ospedale un importante convegno sul 1799 dove s’è presentato il testo, in forma anastatica con saggio introduttivo dallo storico Laborino Fernando Riccardi ed edito dall’ Ass. Id. Alta Terra di Lavoro, sull’epopea dell’armata Reale e Cristiana, comunemente chiamata dei Sanfedisti,  guidata dal Card. Fabrizio Ruffo.

Read More

LE DATE DELLA NOSTRA STORIA 13 dicembre 1827

Posted by on Dic 15, 2019

LE DATE DELLA NOSTRA STORIA 13 dicembre 1827

Muore il cardinale Fabrizio Ruffo
Nato 16 settembre 1744, San Lucido
Creato cardinale 21 febbraio 1794 da papa Pio VI
Deceduto 13 dicembre 1827, Napoli
Fabrizio Dionigi Ruffo dei duchi di Bagnara e Baranello è stato un cardinale e politico italiano, famoso per aver creato e comandato l’esercito della Santa Fede, principale arma antigiacobina che segnò la fine della Repubblica Napoletana del 1799

Read More

Il cardinale Fabrizio Ruffo di Bagnara nella storia

Posted by on Dic 9, 2019

Il cardinale Fabrizio Ruffo di Bagnara nella storia

Dieci anni or sono (1995) avevo scritto per la rivista “Calabria letteraria” l’articolo che riporto, al quale ora ho apportato alcuni aggiornamenti, alla luce di nuove acquisizioni.

Negli anni scorsi ero stato stimolato dal compianto Direttore Frangella a rivedere ed aggiornare l’articolo, che a lui era piaciuto.

Read More

GLI INTERVENTI AL CONVEGNO SUL 1799 E CARD. RUFFO AL CASTELLO PIGNATELLI DI MONTERODUNI

Posted by on Nov 4, 2019

GLI INTERVENTI AL CONVEGNO SUL 1799 E CARD. RUFFO AL CASTELLO PIGNATELLI DI MONTERODUNI

Siamo nel 2019 a 220 dal fatidico anno 1799 dove s’è consumato, con tantissimo spargimento di sangue, un vero e proprio scontro di civiltà tra il mondo della tradizione, che non voleva assolutamente cedere il passo, e il mondo dell’illuminismo e del razionalismo sintetizzato nel giacobinismo.

Se vi era un piccolo numero, ripeto un piccolo numero, di intellettuali sognatori che vedevano nel positivismo e nel progressismo la nuova strada verso la felicità c’era anche uno zoccolo duro della rivoluzione passiva, così definita da Cuoco, composto dalla neo borghesia latifondista, da una parte della vecchia pseudo aristocrazia parassitaria e da una nuova oligarchia notabile che sfruttando l’onda del cambiamento voleva solo arricchirsi attraverso l’esproprio dei beni della Chiesa, del demanio pubblico e dei vecchi feudi senza versare un soldo. 

Anche in questo 2019 l’Ass. Id. Alta Terra di Lavoro ha continuato a presentare il testo di Petromasi  sulla marcia dell’armata Sanfedista guidata dal Card. Ruffo e nel mese di Gennaio dopo averlo presentato in quel di Pignataro Maggiore lo ha fatto al Castello Pignatelli di Monteroduni  tanto bello quanto prestigioso. Di seguito i video degli interventi dello storico Laborino Fernando Riccardi e dell’Accademico Conte Giulio de Jorio Frisari il tutto condito dagli intermezzi teatrali in Lingua Laborina Raimondo Rotondi.   


TUTTI I VIDEO DEL CONVEGNO
Read More