Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

La confisca dei beni ecclesiastici

Posted by on Ott 30, 2021

La confisca dei beni ecclesiastici

A partire dalla metà del XVIII secolo si era venuta consolidando in tutta Europa una mentalità culturale favorevole alla soppressione delle congregazioni religiose e all’incameramento dei loro beni: la Rivoluzione Francese poi, esasperando il laicismo dei philosophes, vedeva nei religiosi dei nemici: essi infatti non soltanto erano per lo più sostenitori della monarchia, ma lo stesso abito che portavano era segno di una disuguaglianza, cioè di un privilegio che doveva essere abolito; l’essere membri di una comunità non poteva che essere sentito in contrasto con uno Stato che riconosceva soltanto i diritti dell’individuo, aboliva le corporazioni e limitava pesantemente il diritto di associazione; anche i voti religiosi che i religiosi avevano professato venivano considerati come una violazione dei diritti personali.

Read More

Ricordo dei Sanfedisti, gli unici che sconfissero Napoleone

Posted by on Ott 20, 2021

Ricordo dei Sanfedisti, gli unici che sconfissero Napoleone

I recenti scontri diplomatici tra Italia e Francia hanno riportato l’attenzione sulle insorgenze antinapoleoniche italiane di fine Settecento, definite «la prima guerra civile dell’Italia contemporanea». Ma solitamente esse vengono riferite alle regioni del Nord, e in particolare alla Lombardia, alla Liguria e alla Toscana, dove veri e propri eserciti popolari si formarono per contrastare la violenza dei «liberatori» (o forse sarebbe meglio dire degli «invasori») francesi. E’ un fatto storico, però, che l’unica insorgenza che riuscì a sconfiggere le truppe di Napoleone fu quella di Napoli del 1799.

Read More

Andreas Hofer ( 1767 – 1810 )

Posted by on Ott 6, 2021

Andreas Hofer ( 1767 – 1810 )

E’ l’anima, è il cuore battente dell’insorgenza tirolese ed alpina, ed, indirettamente, l’esempio e la guida morale di tutta la Controrivoluzione italiana del 1809. Lasceremo parlare i docu­menti, ma prima ci permetteremo una specificazione.

Read More

Repubblica napoletana del 1799 (narrazione filo giacobina ma meno sfacciata del solito)

Posted by on Set 26, 2021

Repubblica napoletana del 1799 (narrazione filo giacobina ma meno sfacciata del solito)

«”Il vostro Claudio è fuggito, Messalina trema…” Era obbligato il popolo a saper la storia romana per conoscere la sua felicità? »
    (Vincenzo Cuoco, Saggio storico sulla rivoluzione napoletana del 1799)

La Repubblica Napoletana del 1799 (a volte anche detta Repubblica Partenopea) fu una repubblica proclamata a Napoli nel 1799 ed esistita per alcuni mesi sull’onda della Prima Campagna d’Italia delle truppe della Francia repubblicana dopo la Rivoluzione francese.

Read More

LA CONTRORIVOLUZIONE DEL 1799 VISTA DAI FRANCESI

Posted by on Set 23, 2021

LA CONTRORIVOLUZIONE DEL 1799 VISTA DAI FRANCESI

Della «controrivoluzione» dei cavesi, contro le truppe napoleoniche del 1799, abbiamo come fonte alcuni documenti e qualche articolo. Quello che è maggiormente conosciuto a noi, riguarda il capitolo dedicato alla vicenda che si trova all’interno del «Saggi introduttivi alle farse cavajole» del 1933.

Read More

NAPOLI NEL TERRORE (1799-1800)

Posted by on Set 21, 2021

NAPOLI NEL TERRORE (1799-1800)

Quello che non riusciamo a comprendere è come mai agli inizi del novecento (ovvero una quarantina di anni dopo la proclamazione del Regno d’Italia) ritroviamo una serie di opere e di articoli che, pur restando assolutamente unitaristi, avevano un impianto fondamentalmente onesto, nel senso che riportavano voci dissonanti rispetto alla vulgata risorgimentalista, dal secondo dopoguerra ad oggi ci hanno propinato una serie di luoghi comuni che erano stati abbondantemente superati. Uno di questi riguarda Ruffo. L’articolo che proponiamo, pur dando una quadro fosco e ferocemente antiborbonico degli avvenimenti del 1799, salva la figura del cardinale evitando di liquidarlo con la facile etichetta del sanfedismo.

Read More