Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

LE ANTICHE PIRAMIDI EUROPEE

Posted by on Nov 27, 2021

LE ANTICHE PIRAMIDI EUROPEE

LE PIRAMIDI DI BENEVENTO (CAMPANIA, Italia)
Tutte le immagini e i testi sono di proprietà della Ecospirituality Foundation
e non è consentito il loro utilizzo, anche parziale, senza l’autorizzazione esplicita della stessa.

Read More

IL PRIMATO DEI VINI DEL REGNO DELLE DUE SICILIE, RICERCA DI ANGELO FORGIONE

Posted by on Ott 22, 2021

IL PRIMATO DEI VINI DEL REGNO DELLE DUE SICILIE, RICERCA DI ANGELO FORGIONE

Quella che vedete è la tabella degli ettolitri di vino prodotti ed esportati dagli stati preunitari stilata dal prestigioso statistico milanese Pietro Maestri e pubblicata nel dicembre del 1858 su “Rivista contemporanea”.Alla vigilia dell’Unità d’Italia risultavano 7.150 ettolitri prodotti nel Regno delle Due Sicilie, di cui 5.200 nelle province peninsulari e 1.950 in Sicilia, per un valore economico superiore anche a quello del maggior produttore di quel momento, lo Stato Pontificio, comprendente le tante vigne laziali, umbre, marchigiane, emiliane e romagnole.

Read More

Ultime dall’eruzione del Vesuvio del 1779

Posted by on Set 12, 2021

Ultime dall’eruzione del Vesuvio del 1779

Sfogliando il bellissimo e quanto mai interessantissimo testo di Gaetano de Bottis, tutto dedicato all’eruzione del Vesuvio del 1779, ci si accorge di quanto questo uomo colto e attento ai fenomeni della natura, abbia in modo sostanzioso contribuito a rendere chiari (per quell’epoca) fenomeni naturali, tanto strettamente legati agli eventi eruttivi. Egli osserva, indaga ed analizza.

Read More

Storia dell’Olivo di Venafro

Posted by on Ago 25, 2021

Storia dell’Olivo di Venafro

Lo  storico Vincenzo Cuoco riconobbe in un personaggio sannita di nome  Licinio, l’importatore della coltura olearia nell’area venafrana. Durante un immaginario viaggio filosofico e archeologico nell’Italia  meridionale, fa scrivere così da Clobulo a Platone: “Voi greci credete che l’ulivo non prosperi a quaranta miglia dal mare; tempo fa lo  credevamo anche noi; e gli abitanti delle Mainardi e della Maiella erano costretti a comprar l’olio dagli abitanti delle terre vicine al mare.  Il mio amico Licinio ha voluto introdurre l’ulivo nella sua patria. Egli  era cittadino di Venafro.

Read More