Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

Le “Boje”, la Scienza, la Pellagra e l’Emigrazione (in padania)

Posted by on Ott 12, 2020

Le “Boje”, la Scienza, la Pellagra e l’Emigrazione (in padania)

– LE INFORMAZIONI DI CARATTERE MEDICO CONTENUTE IN QUESTA PAGINA WEB HANNO ESCLUSIVAMENTE UN VALORE STORICO –

Le Boje e l’emigrazione:

Le Battaglie tra l’esercito franco-sardo e austriaci nel territorio mantovano e nel Veneto del 1848, 1859 e 1866, le alluvioni dell’Adige, del Po, del Mincio e dell’Oglio, le soffocanti tasse prima degli austriaci poi del Regno d’Italia, il mancato riconoscimento del diritto vagantivo, il crollo del prezzo dei cereali a cui si aggiungono le condizioni di vita dei braccianti e la pellagra portarono alla rivolta detta delle “Boje” e la successiva fortissima emigrazione da queste zone.

Read More

ACEA ESEMPIO DI COME LE DITTATURE SI NUTRONO DI CONSENSO

Posted by on Ago 29, 2020

ACEA ESEMPIO DI COME LE DITTATURE SI NUTRONO DI CONSENSO

Comitato No Acea : “CONCILIAZIONE”

E poi leggendo, leggendo il quadro si fa più chiaro.Avevamo ieri riportato in modo abbastanza veloce, che Acea ed Ato 5 hanno concordato (facendo meno rumore possibile), una “Conciliazione” sui generis naturalmente, che poi non si capisce, dove si vuol andare a parare.

Read More

Sott’a Luna, Gaiola Portasfortuna

Posted by on Mag 17, 2020

Sott’a Luna, Gaiola Portasfortuna

Si dice che l’isola della Gaiola sia un luogo maledetto, un luogo “jellato” perchè la sua villa, costruita nel 1874, è stata teatro di numerose morti. Morti alle quali ancora si cerca una spiegazione. Che che questa leggenda sia solo frutto di fantasia, o c’è qualcosa di vero sotto?

Read More

PASQUALE ZAMBRANO IL BRIGANTE CHE HA SCONFITTO IL COVID-19

Posted by on Apr 6, 2020

PASQUALE ZAMBRANO IL BRIGANTE CHE HA SCONFITTO IL COVID-19

Buongiorno amici miei ed amiche mie, la mia famiglia ed io siamo commossi, emozionati e grati a tutti voi per l’OCEANO di affetto, di vicinanza, di stima, di preghiera, di coraggio, di forza, di sostegno psicologico che mi avete trasmesso attraverso i social, whatsapp, Messenger, videochiamate e telefonate. Grazie dal profondo del cuore. Ringrazio chi mi ha salvato gli ANGELI prima a Nocera e poi a Scafati. L’Ospedale di Scafati mi è rimasto nel cuore. Ogni giorno dietro quelle tute bianche vedevo degli occhi azzurri, verdi, castani e neri, tutti bellissimi che ti dicevano: ” Io sono qui e Tu vincerai!”, ogni giorno mi commuovevo nel vedere con quanta cura e dolcezza somministravano le cure per guarirci. Amici miei ed amiche mie gli ANGELI esistono non hanno le ali ma tute bianche ed un cuore colmo di amore. Mentre scrivo sono emozionato. Auguro a tutti voi ogni gioia, felicità e tutto quello che il vostro cuore desidera. La VITA È BELLA ANZI STRAORDINARIA. Grazie e vi voglio bene

Pasquale Zambrano

Read More