Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

150 anni …e sentirli tutti ma non per tutti (considerazioni intorno alla “Beatificazione” da parte di FdI del bandito Giuseppe Mazzini)

Posted by on Gen 16, 2022

150 anni …e sentirli tutti ma non per tutti (considerazioni intorno alla “Beatificazione” da parte di FdI  del bandito Giuseppe Mazzini)

La canonizzazione del Risorgimento, ad opera dell’Italietta liberale e anticattolica di fine Ottocento, è palpabile ancora oggi se non altro dalla toponomastica, che fin da bambini ci abitua a familiarizzare coi nomi di Garibaldi, Cavour e Mazzini, un po’ meno di Vittorio Emanuele II, ma tanto meglio.

Read More

Guerre e sangue per avere l’Italia, Mazzini profeta di Maometto?

Posted by on Nov 22, 2021

Guerre e sangue per avere l’Italia, Mazzini profeta di Maometto?

 Abbiamo accennato alla conoscenza di alcuni uomini del risorgimento Italiano e abbiamo avuto occasione di chiarire la verità storica di Giuseppe Garibaldi, del conte Camillo Benso di Cavour, di Vittorio Emanuele II (il re galantuomo che asseriva: “non siamo insensibili al grido di dolore che da tante parti d’Italia si eleva verso di noi) che fu acclamato “Padre della Patria” trascurando il grido straziante dei meridionali che subivano i massacri più tremendi della storia dell’ottocento e del novecento.

Read More

“Giuseppe Mazzini padre della patria e del terrorismo” ne parla Elena Bianchini Braglia

Posted by on Nov 18, 2021

“Giuseppe Mazzini padre della patria e del terrorismo” ne parla Elena Bianchini Braglia

Giuseppe Mazzini uno dei padri della patria anche se, quando questa nazione è nata, non era molto amato dagli altri padri. Ha trascorso la sua vita da un esilio d’orato all’altro dove ha sviluppato il suo pensiero politico che oggi è alla base del progressismo europeo e dove ha maturato, altresì, la certezza che “il progresso” è la nuova Rivelazione che soppianta quella del Dio Unico e Trino . Attorno alla figura del genovese molte ombre tenebrose si addensano che non sono riuscite a difenderlo dall’accuse di Gramsci sul suo concetto della “terza Roma” ma soprattutto non riescono a proteggerlo dall’accusa di inventore del terrorismo come la ricercatrice storica Elena Bianchini Braglia ha brillantamente e ineccepibilmente spiegato a Sapri il 27 agosto nel processo a Mazzini. Di seguito il video integrale dell’intervento che andrà in onda venerdi 19 settembre 2021 alle ore 21 e ringraziamo la Sig.ra Elena, Golfo Network per averci permesso la divulgazione e Ennio Apuzzo per la segnalazione.

Read More

Giuseppe Mazzini segreto (II)

Posted by on Nov 2, 2021

Giuseppe Mazzini segreto (II)

Concludevamo la prima parte del nostro articolo domandandoci se Mazzini, che tanto aveva scritto in vita, non avesse pensato alla propria morte, lasciando indicazioni sui suoi funerali e come avrebbe voluto essere ricordato.

La risposta è da individuare nelle lettere che il patriota scrisse in diverse occasioni ad amici e persone care. In esse aveva manifestato il desiderio di avere esequie discrete poichè si diceva molto rattristato dalle commemorazioni, trasporti di statue, ceneri, eccetera. Di più, si era espresso contro ogni tentativo di conservare i cadaveri (1).

Sorge allora la domanda: come mai venne pietrificato?

Read More