Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

“Le Insorgenze antigiacobine nelle terre Estensi, le violenze al grido di fratellanza e libertà” ne parliamo con Elena Bianchini Braglia

Posted by on Gen 20, 2022

“Le Insorgenze antigiacobine nelle terre Estensi, le violenze al grido di fratellanza e libertà” ne parliamo con Elena Bianchini Braglia

Continua il nostro viaggio nella penisola italica alla ricerca delle Insorgenze identitarie che hanno nobilitato il popolo italiano, la tradizione e la civiltà cattolica e venerdi 21 gennaio 2022 alle 21, la ricercatrice storica Elena Bianchini Braglia, che già ci ha onorato della sua presenza parlando di Mazzini e Cavour, ci racconterà come reagirono le popolazioni delle terre estensi alle invasioni giacobine francesi. Di seguito il link che dovrete usare per vedere la diretta premiere

Read More

I Montanari contro Napoleone, insorgenza da rivendicare. Ne parliamo con Giuseppe Beppe Conti

Posted by on Gen 13, 2022

I Montanari contro Napoleone, insorgenza da rivendicare. Ne parliamo con Giuseppe Beppe Conti

Continua il nostro viaggio nella penisola Italica alla ricerca di fatti, cronache ed eventi che riguardano le insorgenze 1796-1815 quando il 98 per cento del popolo tradizionale, cattolico e italiano si sollevò e reagì all’invasore giacobino francese fiancheggiato dai traditori rappresentati dalla nascente borghesia del bel paese che nel corso degli anni fino ad arrivare ai giorni nostri, ha solo dimostrato di avere un anima provinciale e colonizzata. Ne parliamo con Giuseppe Beppe Conti Direttore del Centro Studi Valceno che dopo averci raccontato la drammatica vicenda dell’Arondora Star ci parlerà dellla rivolta dei Montanari e delle popolazioni del Parmigiano e Piacentino contro l’esercito invasore di Napoleone. La diretta è programmata Venerdi 14 gennaio 2022 alle ore 21:00, di seguito il link per accedere ai nostri canali.

Read More

QUATTRO CHIACCHIERE CON LELLO TRAISCI LA VOCE DEL VOLTURNO

Posted by on Gen 10, 2022

QUATTRO CHIACCHIERE CON LELLO TRAISCI LA VOCE DEL VOLTURNO

Il Volturno e il Garigliano non sono soltanto fiumi importanti della Terra di Lavoro e del Regno ma anche fiumi che sono stati teatri di eventi storici che risalgono nella notte dei tempi fino ad arrivare alla seconda guerra mondiale ma per noi identitari napolitani sono ancora pieni di sangue, quel sangue versato dai nostri soldati che fino all’ultimo hanno contrastato l’invasore savoiardo piemontese riscattando con eroismo e sacrificio il disonore che gli alti comandi borbonici hanno “regalato” alla gloriosa storia del Regno delle Due Sicilie. Il Volturno nasce nelle Mainarde, a San Vincenzo Volturno una volta Terra di Lavoro, e come abbiamo visto in altre occasioni ha anche un essenza sacra ed ancora oggi ha custodi, sacerdoti laici e cantori che lo accudiscono con amore e passione. Uno di questi è Lello Traisci un napoletano che da decenni vive a Castel Volturno, un musicista diplomato al Conservatorio di San Pietro a Maiella a Napoli in chitarra classica, il primo chitarrista mancino diplomato al suddetto conservatorio, quando era Rettore Roberto De Simone che vide in lui un talento portato per la musica popolare che fu da lui assecondato. Dopo anni in cui ha collaborato che i migliori cantori e musicanti Lello ha cominciato a ricercare, comporre e a diffondere la musica popolare del suo fiume, il Volturno, e ce ne parlerà martedi 11 gennaio alle ore 21 in una diretta trasmessa su i nostri canali con sigla curata come al solito da Raimondo Rotondi, di seguito basta cliccare

Read More

“Gonsalvia, le guerre in Italia del Gran Capitano”scritto dal Cantalicio e curato da Gianandrea de Antonellis

Posted by on Gen 6, 2022

“Gonsalvia, le guerre in Italia del Gran Capitano”scritto dal Cantalicio e curato da Gianandrea de Antonellis

Nonostante le denigrazioni manzoniane, in salsa giansenista, della massima espressione del cattolicesimo tradizionale incarnata dall’Impero delle Spagne quando il Regno di Napoli ha avuto il suo massimo splendore, quei due secoli hanno tracciato, dolente o nolente, il solco più profondo dove è stato gettato il seme più produttivo della civiltà cattolica che raggiunse tutti i 4 angoli del pianeta. Se ciò è accaduto lo dobbiamo certamente alla volontà dei Sovrani Cattolici Ferdinando ed Isabella ma anche all’opera e al genio militare del Generale Gonzalo Fernández de Córdoba noto come Consalvo Ernandes di Cordova Gran Capitano del Regno di Napoli e Duca di Sessa che per le sue gesta militari possiamo affiancarlo a condottieri del calibro di Annibale, Scipione e Giulio Cesare. Ne parleremo, per la rubrica “Incontri con l’autore”, venerdì 7 gennaio alle ore 21 con il Prof. Gianandrea de Antonellis che ha curato l’opera “Gonsalvia, le guerre in Italia del Gran Capitano” scritta da Giovanni Battista Valentini, detto il Cantalicio, edito da D’Amico Editore, di seguito il link per vedere la diretta

Read More

Quattro chiacchiere con Massimo Sciorio un Napolromano nella cultura popolare

Posted by on Gen 3, 2022

Quattro chiacchiere con Massimo Sciorio un Napolromano nella cultura popolare

Conosci per caso, a Vallerotonda in una festa paesana di Novembre, un omone allegro che suona, canta e parla, parla e ancora parla ma ti accorgi che le sue parole non sono vane e inutili ma appartengono ad un uomo che ha molto da raccontare e quindi…..bisogna presentarlo al nostro pubblico amante della musica identitaria e popolare e della civiltà napolitana. Questo omone si chiama Massimo Sciorio da Roma che incontreremo martedi sera alle 21 in diretta sui i nostri canali con sigla e locandina curata come al solito da Raimondo Rotondi, di seguito il link della diretta

Read More