Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

COMITATO DI VOLONTARIATO NO ACEA COMUNICATO IMPORTANTE ! ! !

Posted by on Dic 21, 2021

COMITATO DI VOLONTARIATO NO ACEA COMUNICATO IMPORTANTE ! ! !

In data 5 novembre 2021, il Giudice del Tribunale di Roma ha dichiarato “inammissibile” il nostro ricorso in Class-Action”, c/ Acea Ato5 S.p.A. (n. R.G. 33344/2019). Con tale ricorso si intendevano e si intendono tutelare i diritti degli utenti del S.I.I. della intera Provincia di Frosinone.

A seguito di tale Ordinanza, il Giudice di prime cure ci ha condannati al pagamento delle spese di lite, per €. 73.685,56 comprensiva di spese generali, Iva e Cap, oltre a circa € 30.000,00 per pubblicazione sul quotidiano nazionale La Repubblica.

In data 2 dicembre u.s. i ns. Avvocati hanno depositato Reclamo ex art. 140 bis comma 7 D.Lgs. 206/2005 e contestuale istanza di sospensione.

Apprendiamo oggi che la Corte di Appello di Roma, visto il reclamo e l’istanza di sospensione, ha emesso Decreto (depositato in Cancelleria il 16.12.2021) con il quale “ritenuto di dover provvedere alla sospensione inaudita altera parte con riferimento al pagamento delle spese processuali di 1° grado onde consentire di procedere in sede decisoria anche alla verifica della soccombenza in esito alla complessiva valutazione della domanda e del proposto reclamo”

ha disposto

“la immediata e provvisoria sospensione dell’esecutività del decreto del 5.11.2021 cron. N. 11786/2021 emesso dal Tribunale Ordinario di Roma, seconda sezione civile, nel procedimento n. 33344/2019 r.g.”

fissando

“la comparizione delle parti per l’udienza del giorno 12.04.2022 avanti al Collegio”.

Siamo molto soddisfatti di questo provvedimento di sospensione che dimostra la bontà delle nostre argomentazioni e confidiamo, nel contempo, che la Class Action proposta venga ammessa dalla Corte di Appello. Per questi motivi, è necessario continuare la raccolta contributiva per poter affrontare le ulteriori spese procedurali e legali.

Si reitera quindi la richiesta di un volontario contributo da parte di tutti i cittadini del frusinate per poter assolvere alle dovute incombenze finanziarie.

Chi lo riterrà opportuno e giusto, potrà versare a favore del Comitato un “Contributo spese”

– o a mezzo bonifico, tramite il seguente Iban: IT55I0537274370000011014989 Banca Popolare del Cassinate – Cassino – intestato a: “Comitato di Volontariato No Acea”; causale: Contributo spese legali,

– o, attraverso un versamento diretto, presso il banchetto “No Acea”, che troverete tutti i mercoledì, giovedì e venerdì, sotto i portici di Cassino (Corso della Repubblica, altezza chiesa di S. Antonio) dalle ore 16,00 alle 18,15.

Confidando nella buona volontà di tutti Voi, per una battaglia dei diritti universali, rimaniamo in attesa di un Vs. contributo e vi aspettiamo presso il solito banchetto dove da oltre quattro anni siamo a disposizione di tutti.

Cassino, lì 17.12.2021                                                           

Comitato No Acea                                                                                                                                                                           (ilpresidente)                                                                                                                                                                        Renato De Sanctis                                     

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.