Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

Cosa vuol dire “Vedi Napoli e poi muori”

Posted by on Set 4, 2020

Cosa vuol dire “Vedi Napoli e poi muori”

“Vedi Napoli e poi muori”, con queste parole Goethe ha omaggiato la città del sole

Dicono tutti, vedi Napoli e poi muori. E solo chi ha visto e vissuto la città del sole può spiegare quanto questa affermazione sia vera. Forse non tutti sanno che la famosa frase, altro non è che la traduzione di Siehe Neapel und stirb. La versione tedesca è in realtà quella originale scritta dal famoso poeta Johan Wolfgang van Goethe.

Lui in questa frase, ha provato a racchiudere tutto ciò che di Napoli aveva amato dopo aver vissuto in città: dal clima, alla sua gente passando per la storia, la cultura e i suoi monumenti, fino alla bellezza che conserva.

È a Goethe che dobbiamo la celebre affermazione che si è diffusa in tutto il mondo per descrivere la bellezza della città di Pulcinella. “Napoli è un paradiso” continuava a ripetere il poeta tedesco, che proprio nella città del sud ha imparato a vivere in maniera diversa, ha scoperto cosa vuol dire un abbraccio, un sorriso in una giornata di pioggia e il calore di uno sconosciuto.

Insomma, Napoli gli hai insegnato a vivere lontano dalla freddezza e dal distacco formale che hanno caratterizzato i suoi luoghi d’infanzia. Dopo essere stato nel capoluogo campano, anche Goethe ha scoperto la napoletanità e poi la sua mancanza una volta rientrato in patria.

Ha conosciuto il sole di Napoli, quello che illumina le vie del centro storico e si riflette sul lungo mare di Mergellina. Ha conosciuto anche un altro sole, quello della gente del posto che non ha paura di regalare i suoi raggi anche agli sconosciuti.

Goethe ha conosciuto e compreso Napoli, una città così complicata e faticosa da un lato, ma così buona e di cuore, pronta ad accogliere e perdonare tutti.

La città del sole ha trasformato lo scrittore e la sua filosofia di vita. Dopo aver vissuto a Napoli infatti Goethe non è più stato lo stesso, per sua stessa ammissione. E lo ha raccontato a tutti, di come, dopo aver visto le meraviglie della città, i suoi occhi e il suo cuore sono cambiati.

E per raccontarlo al mondo interno ha scritto la famosa frase. Vedi Napoli e poi muori non è una semplice affermazione per descrivere la bellezza della città campana, ma è una vera e propria celebrazione al Paese, alla sua gente, alla sua anima e al suo cuore. Perché sì, Napoli ha un cuore gigante, che batte e pulsa in ogni vicolo della città.

L’intera umanità dovrebbe, almeno una volta nella vita, visitare Napoli, per capire di cosa Goethe parlava.

fonte

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.