Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

IMMACOLATA 2020 CON “I ZAMPUGNAR” NONOSTANTE COVID-19

Posted by on Dic 7, 2020

IMMACOLATA 2020 CON “I ZAMPUGNAR” NONOSTANTE COVID-19

Siamo alla vigilia dell’Immacolata e per motivi che vanno al di la della nostra volontà anche questa tradizione, legata al nostro cattolicesimo, si è dovuta inchinare ad un nemico invisibile che non è nemmeno tanto pericoloso ma molto capriccioso e liquido, si infila ovunque.

Ad una popolazione sempre più apostata, come quella europea ed italiana, questa situazione non pesa più di tanto e dare un opinione sul perchè e indicare dei colpevoli in questo momento non mi va e non mi interessa, l’unica cosa che posso fare è continuare a vivere il nostro cattolicesimo che ricordo è il cemento armanto della civiltà napolitana.

Normalmente allImmacolata, ricordiamo che era la festa nazionale del Regno delle Due Sicilie, c’era l’inzio delle Novene che terminavano a Natale e che grazie ai zampognari non solo si conservano ma si rinnovano anno per anno.

Per quest’anno bisogna farne a meno, nel napoletano ovviamente c’è chi non molla e le offre alla popolazione, ma noi riproponiamo quelle che nel 2019 la famiglia Fusco di Agnone, non riesco proprio a chiamarla Villa Latina, ha suonato per la popolazione di Caivano.

Claudio Saltarelli

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.