Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

LA COSTITUZIONE E L’AUTOCERTIFICAZIONE COVID-19

Posted by on Apr 13, 2020

LA COSTITUZIONE E L’AUTOCERTIFICAZIONE COVID-19

Registrare tutta la conversazione con pubblico ufficiale
È un diritto del cittadino in quanto forze dell’ordine servizio pubblico

Legge 445 / 2000
Autocertificazione diritto del cittadino e non dovere del cittadini.
Ci si può tranquillamente rifiutare

L’obbligo di autocertificazione NON È PRESENTE nel decreto Legge

Le forze dell’ordine non possono dichiarare il Falso.
Atto gravissimo

L’autocertificazione proposta dalle forze dell’Ordine precompilata viola totalmente la legge 445/2000
Articolo 49 comma 1 costituzione dice che le autocertificazioni medico sanitarie non sono legali perché non si può autocertificare uno stato di salute

Art.2 costituzione
La costituzione e la repubblica garantiscono i diritti inviolabili dell’uomo.

Nel DL 19/2020 viene “sconsigliato” di uscire.
Non può esistere OBBLIGO a non uscire di casa, in quanto in netto contrasto con la COSTITUZIONE e di conseguenza nel decreto non potevano assolutamente scrivere qualcosa contro la legge.

Art.10 costituzione
L’ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del Diritto Internazionale

Art.13 costituzione
La Libertà Personale è INVIOLABILE

Art.16 costituzione
Ogni cittadino può circolare e soggiornare liberamente su tutto il suolo Italiano

Le forze dell’ordine dichiarando che è necessario “giustificare” i motivi dello spostamento dichiarano il falso e mettono a repentaglio le leggi costituzionali.

Le deroghe in forze a questo DECRETO LEGGE alla Costituzione NON SONO ATTUABILI con un DCPM

Le regioni NON POSSONO in alcun modo ordinare, obbligare e sostituirsi alla legge
Non esiste obbligo di guanti e mascherina
Non esiste alcun obbligo di restare a casa.
Queste competenze NON RIENTRANO in nessun modo nelle prerogative dell’Amministrazione Regionale.

Per poter LIMITARE dei diritti costituzionali, serve una LEGGE che faccia una modifica costituzionale o una deroga alla legge in stato di “Emergenza”

Art.78 della Costituzione dice che l’UNICO stato di Emergenza riconosciuto in Italia per cui si può dare al Governo poteri straordinari NON È UNO STATO DI EMERGENZA SANITARIA, ma uno STATO DI GUERRA.

OMS ha dichiarato uno stato di “Pandemia” ma non ha dichiarato uno stato di “Guerra” che viene ripetuto a spron battuto dai media e dalle TV in modo FALSO!

Nulla è stato dimostrato in modo COMPROVATO e UFFICIALE.
Prima ancora del primo contagiato a Codogno a Febbraio, il Governo a Gennaio aveva già dichiarato lo stato di Emergenza fino al 31 Luglio, anticostituzionale perché previsto SOLO a fronte di una dichiarazione di GUERRA.
Manca quindi OGNI presupposto per fare una legge che violi art 2,10,13,16 della Costituzione.

FORZA DI LEGGE e FORZA DI AUTORITÀ
Le forze dell’ordine possono agire solo in 3 casi :

– Flagranza di Reato
– In forza di Legge ( ti invitano a rispettare la legge )
– In forza di Autorità ( ti devono dare un ordine scritto con nome cognome grado numero di matricola. Ordine che andrà trasmesso ad un Giudice che ha 48h di Tempo per convalidare l’ordine o rigettarlo se illegittimo ). L’ordine in forza di Autorità è totale RESPONSABILITÀ delle Forze dell’Ordine che ne rispondono in prima persona

Non esiste una LEGGE che costringa il cittadino a “consegnare” i propri documenti, ma può limitarsi ad “esibirli”.
Nessuna forza dell’ordine può appropriarsi dei documenti del Cittadino.
Esattamente come un carabiniere non consegnerà mai il proprio distintivo.

Art.54 della Costituzione
Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla costituzione e alla repubblica.
I Cittadini a cui sono affidate mansioni pubbliche hanno il dovere di adempiere con disciplina ed onore prestando giuramento

PERCHÉ VIENE RICHIESTA CON FORZA L’AUTOCERTIFICAZIONE?
C’e una Fonte del Diritto che è la Consuetudine.
Ovvero quando Milioni di Italiani applicano una consuetudine ovvero una prassi quindi abitudine, autocertificano che loro lo conoscono e sanno benissimo come stanno le cose, permettendo al governo di raccogliere migliaia di queste dichiarazioni e firme, a quel punto sarà ovvio che tra qualche mese quando giuristi e parlamentari contesteranno Conte e il Governo, lo stesso potrà documentare che quello che ha fatto è consuetudine perché richiesto dagli Italiani stessi.

L’AUTOCERTIFICAZIONE è TRADIRE LA COSTITUZIONE da parte di chi accetta di produrla compilarla e firmarla.

Art.21 della Costituzione
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Valentina Laineri Milazzo

segnalato da Lorenzo Cimillo

1 Comment

  1. gli articoli riportati sono esatti ma l’amico che ha scritto dimentica che il diritto alla salute previsto dalla Costituzione prevale su tutti gli altri Art 32 Cost. e la limitazione della libertà personale per tutelare il diritto alla salute è perfettamente legittima. I Decreti ovviamente hanno una durata limitata se sono Decreti Legge e poi sono da convertire in legge se sono Decreti ministeriali hanno un valore attuativo di Leggi o Decreti legislativi

    Avv. Pasquale Zambrano

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.