Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

L’inferno di Dante Alighieri – Rivisitazione in napoletano del primo canto

Posted by on Mar 29, 2021

L’inferno di Dante Alighieri – Rivisitazione in napoletano del primo canto

Propio â mmità ’e chesta vita nosta
m’arritruvaje, tremmanno d’ ’a paura,
’int’a nu bbosco niro comm’ ’a ggnosta

e mme perdette ( ’a notte era assaje scura) …
A vv’ ’o ddicere, è ttanto ca mme costa
ca mpietto zompa ’o core adderettura.

È ttant’amaro, quase comm’ ’a morte!
Ma, pe ddicere ’o bbuono che vvedette,
ve ll’aggia cuntà a fforza chesta sorte.

Nun ’o ssaccio manch’ io comme trasette
ma ’o suonno era overo tantu forte
c’ ’a strata justa cchiù nun ’a facette …

continua

fonte

L’inferno di Dante Alighieri – Rivisitazione in napoletano del primo canto

1 Comment

  1. Che bella trovata!… ci sta a pennello anche perche’ Dante uso’ la sua “lingua” e non c’e’ dubbio che il napolitano lo e’! caterina ossi

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.