Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

L’Italia ‘unita’ nell’Agosto 1861: bilancio sommario della strage di meridionali e siciliani

Posted by on Ott 20, 2020

L’Italia ‘unita’ nell’Agosto 1861: bilancio sommario della strage di meridionali e siciliani

I ‘numeri’, nudi e crudi, raccontano più di tante parole. Un testimone illustra i numero delle stragi che i piemontesi hanno compiuto nel Sud e in Sicilia al 31 Agosto del 1861. Così nasci la cosiddetta ‘unità d’Italia. Ricordiamoci che il Sud e la Sicilia abbandonati di oggi sono figli di questa stagione nascosta dai libri di storia 

“Morti fucilati istantaneamente: 1.841;

morti fucilati dopo poche ore: 7.127;

feriti: 10.604;

prigionieri: 6.112;

sacerdoti fucilati: 54;

frati fucilati: 22;

case incendiate: 918;

paesi incendiati: 5;

famiglie perquisite: 2.903;

chiese saccheggiate: 12;

ragazzi uccisi: 60;

donne uccise: 48;

individui arrestati: 13.629;

Comuni insorti: 1.428“.

“Il Contemporaneo”, giornale di Firenze, agosto 1861

Tratto da Regno delle Due Sicilie.eu

fonte

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.