Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

Maurizio Tagliaferri e la sua zampogna oltre la tradizione, chiacchiere in libertà

Posted by on Gen 31, 2022

Maurizio Tagliaferri e la sua zampogna oltre la tradizione, chiacchiere in libertà

Raimondo Rotondi durante le feste di Natale mi manda un video di un signore molto alto che suona la zampogna e fin qui nulla di strano ma quando comincio a ascoltarlo mi accorgo che la suona in modo originale e ipnotico e martedi 1 febbraio 2022 alle 21 capiremo il perchè. Il Musicante viene da Alatri, centro antico che affonda le sue origini nel neolitico, e si chiama Maurizio Tagliaferri che ha creato un nuovo metodo nel suonare la zampogna e ci spiegare come ci è arrivato. di seguito il link per vedere la diretta di martedi 1 febbraio

3 Comments

  1. Un particolare ringraziamento va a Raimondo Rotondi, il quale ha segnalato un mio brano all’amico Claudio Saltarelli. Raimondo ha dimostrato una grande lealtà musicale, dote oggi molto rara, ma che sicuramente garantisce ai posteri la conoscenza di talenti, buona musica e riconoscimenti per coloro che si impegnano per far si che queste cose diventino realtà! Grazie Raimondo!!

    Maurizio Tagliaferri

  2. Ho avuto l’onore il primo febbraio di essere stato intervistato da un notevole professionista. Parlo di Claudio Saltarelli, persona che ha saputo mettermi a mio agio e che è riuscito a farmi dire cose che mi venivano veramente dal cuore. Persona molto attenta, colta e soprattutto Claudio si è mostrato come un grande ascoltatore, sempre pronto ad intervenire nei momenti più opportuni; questa dote non è presente neanche nei più “grandi” intervistatori di importanti tv nazionali.
    Un sincero grazie a CLAUDIO SALTARELLI

    Maurizio Tagliaferri!

  3. Ci avete commosso! Il vostro colloquio ci ha aperto un mondo complesso dove l’arte, la sensibilita’ individuale, la passione della ricerca per raggiungere il massimo dell’espressione artistica sono un mix formidabile e sconosciuto a noi pubblico ignorante di ascoltatori… e complimenti vivissimi all’Artista che ci ha fatto conoscere i segreti del suo strumento meraviglioso, che arricchisce e modula per raggiungere le sottigliezze di effetti che ci ha fatto percepire… Non posso che dire un GRAZIE di cuore!
    Complimenti vivissimi… ed auguri di meritati successi! caterina ossi

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.