Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

LE RISAIE DI ROCCA D’EVANDRO (II)

Posted by on Lug 24, 2024

LE RISAIE DI ROCCA D’EVANDRO (II)

Nel piano brullo, interminato, stagna / plumbea palude … / lividi aspetti, misere parvenze; / lungi, la mandra di lunate corna / il cavalcante buttero compone, / pungendo a tergo. / Ultimo un colpo da la caccia s’ode / mentre la notte desolata cala. / Batte la febbre all’umido capanno: / la morte passa.

Read More

STORIA DI FERDINANDO II RE DEL REGNO DELLE DUE SICILIE DAL 1830 AL 1850 LIBRO TERZO (IV)

Posted by on Lug 24, 2024

STORIA DI FERDINANDO II RE DEL REGNO DELLE DUE SICILIE DAL 1830 AL 1850 LIBRO TERZO (IV)

CAPITOLO IV.

IL PARLAMENTO NAPOLITANO.

Sommario

Il Governo, posata la ribellione, intende l’animo all’apertura del Parlamento. Procedere vario intorno alla elezione dei Deputati. Per le mene degli anarchisti il di della inaugurazione delle Camere si appressa fosco e minaccioso. Un regio Delegato apre il Parlamento con apposito discorso in nome del Re. I Pari e i Deputati incominciano a riunirsi. Interpellazione di un Deputato sai conto del Generale Nunziante. Risposta che gli fa il Ministro dell’Interno. Lagnanze che no mena il Generale in un suo rapporto. Cattivi umori che ne sorgono. Indrizzo alla Corona non accettato, e perché. Il Sovrano proroga la sessione delle Camere. Inutili tentativi di concitamenti.

Read More