Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

i martiri inglesi: fedeli fino al sangue alla Santa Messa cattolica

Posted by on Mag 14, 2020

i martiri inglesi: fedeli fino al sangue alla Santa Messa cattolica

a Tyburn, un gran numero di nostri fratelli e sorelle morirono per la fede; la testimonianza della loro fedeltà sino alla fine fu ben più potente delle parole ispirate che molti di loro dissero prima di abbandonare ogni cosa al Signore. Nella nostra epoca, il prezzo da pagare per la fedeltà al Vangelo non è tanto quello di essere impiccati, affogati e squartati, ma spesso implica l’essere additati come irrilevanti, ridicolizzati o fatti segno di parodia. E tuttavia la Chiesa non si può esimere dal dovere di proclamare Cristo e il suo Vangelo” (Benedetto XVI)

Read More

L’«Ippocrate napoletano» e l’epidemia che colpì il regno nel 1764

Posted by on Mag 3, 2020

L’«Ippocrate napoletano» e l’epidemia che colpì il regno nel 1764

«Fu insigne per vasto e vario sapere / fu gloria e vanto delle mediche discipline/ l‘evo lo disse Ippocrate napoletano», si legge sulla lapide ottocentesca che ricorda Michele Sarcone nel suo paese natale, Terlizzi, in provincia di Bari. Un secolo dopo, a rendere un nuovo, doveroso omaggio al grande medico è il Museo delle Arti sanitarie di Napoli, l’istituzione che ha la sua sede negli “Incurabili”, ovvero l’ospedale dove il giovane aspirante dottore venne a studiare, si formò e si fece apprezzare sia come studioso sia come docente del celebre Collegio medico.

Read More

L’arresto di monsignor Celestino Cocle a Castellammare

Posted by on Apr 14, 2020

L’arresto di monsignor Celestino Cocle a Castellammare

La comparsa sul mercato antiquario napoletano di un rarissimo foglio volante a firma A.T., datato 7 marzo 1848 e intitolato Arresto di Monsignor Cocle[1] (presente nella biblioteca della Società Napoletana di Storia Patria[2] ma non nelle pur ricche raccolte della Biblioteca Nazionale di Napoli e della Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di Roma), ha offerto l’occasione di apprendere alcuni particolari di un eclatante episodio di quell’agitatissimo anno non privi di interesse e di originalità, riguardanti anche la città di Castellammare di Stabia e rimasti sconosciuti alla storiografia locale.

Read More

1799,LE INSORGENZE ANTIFRANCESI IN ITALIA

Posted by on Feb 20, 2020

1799,LE INSORGENZE ANTIFRANCESI IN ITALIA

Gli episodi più rilevanti e più famosi del vasto movimento di Insorgenze antifrancesi che caratterizzò l’Italia dal 1796 al 1814, con particolare virulenza nel triennio 1796-1799, furono la riconquista del regno di Napoli a opera dell’Armata della Santa Fede guidata dal cardinale Fabrizio Ruffo (talmente significativo da dare vita a vocaboli specifici come sanfedismo e sanfedista), le Pasque veronesi, l’epopea dei Viva Maria! in Toscana (ma bande di Viva Maria! vi furono anche in Liguria) e quella di Andreas Hofer nel Tirolo e nel Trentino.
In realtà durante gli anni dal 1796 al 1799 e in quelli successivi non vi fu regione d’Italia le cui popolazioni non insorsero contro gli invasori francesi, tanto da potersi senza dubbio sostenere che il fenomeno delle Insorgenze è stato il più vasto e più concorde movimento popolare della storia d’Italia.

Read More