Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

PREMIO TERRA LABORIS 2018, LE ASSOCIAZIONI PRESENTI

Posted by on Ago 19, 2018

PREMIO TERRA LABORIS 2018, LE ASSOCIAZIONI PRESENTI

Per la terza edizione del “Premio Terra Laboris” l’Ass. Id. Alta Terra di Lavoro, proseguendo sulla linea di ricerca di collaborazione con altre associazioni, ha avuto il piacere e l’onore di aver avuto al proprio fianco importanti realtà della Terra di Lavoro e del Regno e con la presente le ringraziamo sperando che anche in futuro le troveremo al nostro fianco.

 

Schola Cantorum San Lorenzo Martire “Nicola Vigliotti”

di San Lorenzello che ha ospitato l’edizione 2018

 

Bottega Giustiniani di Elvio Sagnella

 

I Sedili di Napoli Onlus

 

Proloco di Sessa Aurunca

 

Libreria Neapolis

 

Spigabrunabio

 

Masseria dello Sbirro

 

Associazione Fontevecchia di Spoltore

 

Azienda Agr. Giuseppe D’Andrea

 

L’ Albero di Holda

 

Proloco di Isola Liri

 

Comitato Luigi Giura

 

ringraziamento particolare va agli artigiani Aldo Vucai ed Enrico Napolitano che ogni anno realizzano il premio rappresentante la cornucopia della Terra di Lavoro in arte presepiale.

 

di seguito il patrocinio della Proloco di Isola Liri

Read More

Casalduni lo spirito del 1861 è ancora forte e vivo

Posted by on Lug 27, 2016

Casalduni lo spirito del 1861 è ancora forte e vivo

anche quest’anno Casalduni nonostante ha dovuto stravolgere la programmazione abituale, per cause di forza maggiore, ha organizzato una giornata memorabile, emozionante, coinvolgente e arricchite da riconoscimenti e relazioni da autentici giganti. Del Boca, Aprile e Riccardi con i loro interventi hanno scaldato i cuori, il comune dando la cittadinanza onoraria a Povia e ad Antonio Ciano ha dato una cornice istituzionale imponente ma se tutto è riuscito alla grande questo lo si deve alla proloco, al gruppo di fontanavecchia e alla amministrazione comunale, tutti andrebbero nominati uno per uno e non sarebbe possibile ma nomino una persona per tutti NICOLA BOVE perché è stato l’autentica locomotiva dell’evento e insieme ai suoi ragazzi ha permesso che tutto andasse per il verso giusto. A titolo personale e dell’associazione id. alta terra di lavoro che ho l’onore di rappresentare gli dico solo una parola, GRAZIE. Aver conferito ad Antonio Ciano la cittadinanza onoraria di Casalduni è stata apprezzata da tutti e di seguito mi permetto di pubblicare un suo articolo scritto in passato.

Read More