Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

La metafora del colonialismo interno (Parte 2)

Posted by on Mag 6, 2021

La metafora del colonialismo interno (Parte 2)

L’interrogativo socialista

“La storia della produzione di rapporti sociali (economico-culturale-politica di potenza) si accentua con il neocapitalismo ed il neocolonialismo: nascono e si sviluppano il capitale monopolistico, l’imperialismo transnazionale, i centri e le periferie internazionali ed interne; mediazioni e trattative, politiche, ideologiche, economiche, combinate con la violenza che sono socialmente stratificate e localizzate in modi diseguali, relativamente funzionali per le classi dominanti”1.

Read More

L’ostilità di Roma alla fine ci consegnò alla Malasignorìa Angioina/ Storia della Sicilia del professore Massimo Costa 17

Posted by on Mag 6, 2021

L’ostilità di Roma alla fine ci consegnò alla Malasignorìa Angioina/ Storia della Sicilia del professore Massimo Costa 17
  • La tragedia del figlio ribelle costringe Federico II a rioccuparsi personalmente della Germania
  • A Cortenuova i Siciliani tolgono il Carroccio ai Lombardi, ma la guerra contro i Guelfi diventa infinita e logorante
  • Innocenzo IV, riparato a Lione, aizza principi tedeschi e comuni italiani contro l’imperatore-re siciliano
  • …e infine Federico esce di scena
  • Manfredi, vicario per conto del fratello imperatore Corrado e poi del nipote Corradino
  • Manfredi rafforza il Parlamento
  • Il Parlamento di Palermo incorona Manfredi
  • Il papato chiama in soccorso i predoni e abusivi Angioini (in realtà Provenzali)
  • La breve e terribile “Malasignorìa”
Read More

La sinfonia per l’eroe che sconfisse Napoleone

Posted by on Mag 6, 2021

La sinfonia per l’eroe che sconfisse Napoleone

L’ammiraglio Horatio Nelson, il più grande eroe della storia navale britannica, il 1° agosto 1798 affondò le navi di Napoleone nella Battaglia del Nilo. Nel settembre del 1800 assistette all’esecuzione di una composizione in suo onore, probabilmente sotto la direzione del compositore Joseph Haydn: la sua Missa in Angustiis è nota come Nelson-Messe. Di luiGoethe disse: “Le sue composizioni sono il linguaggio ideale della verità”.

Read More