Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

Quando dopo l’unità d’Italia il Nord si prendeva tutto e al Sud e Sicilia non lasciava niente!

Posted by on Mag 1, 2021

Quando dopo l’unità d’Italia il Nord si prendeva tutto e al Sud e Sicilia non lasciava niente!

Nel grande romanzo “I vecchi e i giovani” Luigi Pirandello racconta quanto già allora era ingiusta l’Italia 

Dopo 161 anni di ‘presunta’ unità d’Italia non è cambiato niente

“E prese a raccontare, con atteggiamento, di grave costernazione, i fatti avvenuti di recente in Sicilia, a Serradifalco, a Catenanuova, ad Alcamo, a Casale Floresta, i quali provavano come in tutta l’isola covasse un gran fuoco, che presto sarebbe divampato; e a rappresentar la Sicilia come una catasta immane di legna, d’alberi morti per siccità, e da anni e anni abbattuti senza misericordia dall’accetta, poiché la pioggia dei benefizii s’era riversata tutta su l’Italia settentrionale, e mai una goccia ne era caduta tra le arse terre dell’isola. Ora i giovincelli s’erano divertiti ad accendere sotto la catasta i fasci di paglia delle loro predicazioni socialistiche, ed ecco che i vecchi ceppi cominciavano a prender fuoco. Erano per adesso piccoli scoppii striduli, crepitìi qua e là; scappava fuori ora da una parte ora dall’altra qualche lingua di fiamma minacciosa; ma già s’addensava nell’aria come una fumicaja soffocante. E il peggio era questo: che il Governo invece d’accorrere a gettar acqua, mandava soldati a suscitare altro fuoco col fuoco delle armi”.

fonte

1 Comment

  1. IL Regno Due Sicilie era all’avanguardia senno’ non sarebbe stato cosi’ ambito… cantieristica navale, treni, industrie tessili, sete, tappeti, carta richiesta fino dall’Inghilterra, tecniche di costruzioni antisismiche, per non parlare di ricerche in campo medico e sistema d’istruzione pubblica…insomma, se il Sud non fosse stato appetibile non avrebbe scatenato la bramosia del Piemonte e il disegno di appropriarsene, complici se non addirittura ispiratori, massoni ed inglesi… Oggi il nemico visibile e’ la mastodontica burocrazia che siede su tutti gli scranni e rallenta in maniera esasperante ogni processo di rinascita. caterina ossi

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.