Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

THE INEXPRESSIBLES, ovvero lo sbarco di Marsala secondo La Patrie (III)

Posted by on Nov 6, 2021

THE INEXPRESSIBLES, ovvero lo sbarco di Marsala secondo La Patrie (III)

LA BANDIERA ITALIANA

GIORNALE POLITICO-LETTERARIODELLA SERA

CRONACA NAPOLITANA

Ecco il famoso articolo della Patrie, relativo alla presenza della flotta Inglese nella nostra rada. Esso mostra quale importanza debba avere per noi questa opportuna apparizione del naviglio britannico della quale deriverà forse la pronta o evacuazione delle truppe francesi da Roma.

La squadra inglese a Napoli e la Patrie

Ecco l’articolo violento della Patrie contro la presenza della flotta inglese nelle acque di Napoli, accennato dalla Monarchia Nazionale. Da questo articolo è evidente che la presenza della flotta inglese è una spina negli occhi del governo di Francia:

Quanto alla generale situazione di Napoli, essa è sempre la stessa. I telegrammi annunciano continuamente che tutto è finito, e tutto continuamente ricomincia. Nulla di meno, c’inganniamo; havvi un nuovo fatto che non dovrà sorprendere i nostri lettori, che dovevasi attendere, e che certo non mancherà di esercitare una qualche influenza sugli avvenimenti: vogliam dire la presenza nella baia di Napoli della squadra inglese.

Una lettera che noi più innanzi pubblichiamo riferisce particolari ragguagli sull’arrivo delle navi inglesi, sul loro numero, su quello degli uomini, dei cannoni e sul contegno che mantengono.

Vedesi che, dopo un’evoluzione, almeno singolare, certe navi inglesi compaiono nella baia di Napoli appunto nell’istante in cui pare essersi manifestato nei piemontesi il bisogno di un soccorso qualunque. Vedesi, che il comandante della squadra, non potendo risolversi a lasciar un sol giorno i suoi soldati e marinai senza l’esercizio, ha chiesto l’autorizzazione di far discendere i suoi soldati a terra, che sono ritornati a bordo ma certo potranno il domani ripigliare il loro esercizio.

Se non erriamo quest’è la terza volta che il caso o il bisogno d’esercizio spedisce vascelli inglesi a fare evoluzioni in certi paraggi molto agitati.

La prima volta era a Marsala. Ognuno si ricorda che un ufficiale inglese, il quale aveva dimenticato a terra i suoi inexpressibles, (calzoni), è stato causa per cui i vapori napolitani non poterono cannoneggiare il piccolo bastimento di Garibaldi.

La seconda volta, all’assedio di Gaeta, mentre l’assedio si protraeva in lungo, alcuni marinai inglesi giunti colà a caso, si presero il divertimento di bombardare la cittadella.

Finalmente, oggi, questi stessi soldati e marinai vanno a fare nelle provincie napoletane un esercizio che omai loro divenne famigliare.

Quanto a questi concorsi mascherati, a questi surrettizi interventi, si può notare un altro fatto assai significante.

Il prestito italiano il quale, come si sa è stato sottoscritto per una somma tanto superiore a quella domandata, che fu forza ri durre le domande del 40 al 45 per 0/0, e il quale è quotato a Parigi dove ha già ottenuto un lieve premio, quell’imprestito, il più soccorso che si possa dare al governo di Vittorio Emmanuele, non è quotato alla Borsa di Londra.

Noi ci siamo rivolti alle fonti le più competenti e le ufficiali, ma nulla abbiamo trovato che indichi la quota del prestito italiano sul mercato inglese.

Allorché l’indipendenza italiana era minacciata, la Francia, apertamente, a fronte scoperta, ha sacrificato 50 mila uomini e 500 milioni per quella gran causa.

L’Inghilterra allora dichiarò che non avrebbe speso né un sol uomo, né uno scellino. E mantenne la sua parola. Ma, pre vedendo essa che fra poco potrebbe cavare un grosso utile delle relazioni che ha in animo di stabilire col nuovo regno, così si va disponendo in modo da attribuirsi il merito d’un intervento mascherato, sul quale l’Europa chiuderà gli occhi, e a lei non sarà costato, come già disse, né un uomo, né uno scellino.

Per tal guisa, i suoi benefizii sarebbero netti, e volonterosa lascierebbe a noi l’onore dell’impresa.

Non è egli forse sempre stato così?

https://www.eleaml.org/ne/stampa/1861-INEXPRESSIBLES-patrie-sole-bandiera-italiana-civilta-cattolica-2019.html#LA_BANDIERA_ITALIANA

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.