Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

UN POMERIGGIO A CASA DI LELLO TRAISCI

Posted by on Mar 7, 2022

UN POMERIGGIO A CASA DI LELLO TRAISCI

Qualche settimana fa abbiamo intervistato Lello Traisci dove abbiamo apprezzato il suo amore per la musica, per Napoli, per il suo Volturno e per la sua Terra di Lavoro. Sono andato a trovarlo a Castel Volturno, dove vive, e ci ha fatto vedere il suo mondo e dove crea la sua musica capendo perchè da esse emerge tutta la sua napoletanità, napolitanità e la sua grande fede che da cattolica affonda le sue radici anche per “Le Matres Matutae”. Vedrete una piacevolissima ora e come nostro solito impostata a mo di chiacchierata che potete vedere cliccando di seguito

3 Comments

  1. Wow wow, una intervista al fulmicotone, che tiene l’ascoltatore, inchiodato dall’inizio alla fine, infatti il Grande Maestro Traisci, è veramente unico e fantasmagorico. Ha presentato i suoi brani assenza mai annoiare, in quanto essi sono lo specchio della sua anima, che trasuda amore per la sua terra, di cui, quale divino menestrello ne canta la storia e le gesta. Non di meno interessantissimo è stato il suo dialogare, così fluido, così ricco, senza mai ripetersi, con il quale ha saputo enunciare pensieri profondi e ben ponderati sulla realtà che stiamo vivendo. Ringraziamo il Maestro Traisci ed il suo interlocutore, per questa splendida intervista che dovrebbe senz’altro, tra l’altro, farci riflettere (a buon intenditore….)

    Freelem 2000

  2. Raffaele Traisci

    Ringrazio il carissimo Amico e compatriota Claudio Saltarelli per questa bella iniziativa……. grazie

  3. Rosaria CURTO

    Quanti strumenti di musica !! Bello momento, parole semplici e vere, peccato che non si puo partecipare, perchè ad ascoltarvi la voglia è grande di parlare con voi ! Grazie Dove stava Pippo ? Non l’ho visto

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.