Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

IL SANTO SEPOLCRO E IL SUO LEGAME CON IL REGNO DI NAPOLI IERI ED OGGI

Posted by on Giu 20, 2020

IL SANTO SEPOLCRO E IL SUO LEGAME CON IL REGNO DI NAPOLI IERI ED OGGI

In questi anni di convegni ne ne abbiamo organizzati tanti, tanti altri vorremmo ancora farne, e alcuni insieme alla  “Ass. Schola Cantorum San Lorenzo Martire Nicola Vigliotti” a San Lorenzello presso il Palazzo Massone che per l’accoglienza e per lo spirito conviviale hanno sempre un sapore particolare.

Grazie all’impegno della suddetta associazione e del suo Pres. Alfonso Guarino i convegni dal punto di vista storico culturale sono sempre stati di alto livello con relatori di enorme qualità e spessore e in uno di questi, dove abbiamo presentato il libro scritto da D. Petromasi sull’epopea Sanfedista per merito del Card. Ruffo, abbiamo avuto il piacere ma soprattutto l’onore di ascoltare l’intervento di Fra Sergio Galdi Commissario Generale di Terra Santa a Gerusalemme.

Più volte abbiamo ricordato come il Regno di Napoli era un Regno Sacro, Dante lo ha collocato in Paradiso, e custode del Santo Sepolcro, come abbiamo ricordato che chi era Re di Napoli era anche Re di Gerusalemme, corona avuta per volontà divina e non  per misere manovre umane, e che per aver allentato la fedeltà a nostro Signore Gesù Cristo è stato cancellato dalla storia,  come Don Bosco ci ha narrato nelle sua Profezia, ma la portata del suo Onere e Onore e quello che ancora oggi accade, a Napoli come in tutto il Regno nessuno lo sa fino a quando non abbiamo ascoltato la relazione di Fra Sergio Galdi che vi invitiamo a vedere e ad ascoltare con attenzione nei due video di seguito.  

Claudio Saltarelli

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.