Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

Gli Ottocento Martiri di Otranto

Posted by on Ago 5, 2020

Gli Ottocento Martiri di Otranto

A cinquecento anni dalla loro testimonianza. Un episodio unico nella storia della Chiesa. Mentre la Rivoluzione insidia il corpo della Cristianità, un’intera città affronta il martirio per non rinnegare la fede. L’indifferenza e i contrasti tra i principi e i re cristiani favoriscono l’avanzata turca. La risposta eroica di una popolazione vissuta per secoli nutrendosi di civiltà e di cultura cristiane. L’attualità della lezione di Otranto

Read More

NAPOLI CAPITALE – QUELL’ESTATE DEL 1860

Posted by on Ago 5, 2020

NAPOLI CAPITALE – QUELL’ESTATE DEL 1860

L’addio dei Borbone è il primo di una serie di racconti legati a una particolare estate nella storia partenopea
Si inizia con intrighi, aneddoti e guerre per l’Unità d’Italia che segnano la fine del Regno delle Due Sicilie

Quell’estate del 1860   Un viaggio tra gli eventi storici della città

Read More

Gli ultimi Normanni

Posted by on Ago 5, 2020

Gli ultimi Normanni

Sotto il governo di Ruggero II alla corte normanna lavoravano funzionari di origine araba e bizantina, e ciò aveva favorito i rapporti commerciali con tutto l’Oriente e con l’Africa del Nord; in Sicilia, inoltre, erano molti gli scali commerciali degli Amalfitani, dei Pisani, dei Baresi, dei Veneziani, dei Genovesi e dei Lucchesi, cioè di tutte le maggiori potenze economiche italiane del tempo. Nell’isola prosperavano dunque colonie della più diversa provenienza. Fra di esse furono molto fiorenti soprattutto quelle ebraiche e greco-bizantine, le quali svilupparono attività economiche importanti: le manifatture delle stoffe e della seta, ad esempio, nacquero quando Ruggero II fece venire a Palermo un gruppo di artigiani greci, presi prigionieri durante le sue campagne militari contro i bizantini.

Read More