Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

Gianandrea de Antonellis e Giambattista Vico

Posted by on Giu 28, 2022

Gianandrea de Antonellis e Giambattista Vico

Giambattista Vico (1668-1744), nato a Napoli in una modesta famiglia di librai, fu accolto nel 1680 presso il Collegio Massimo dei gesuiti di Napoli dove intraprese gli studi di grammatica e metafisica, per laurearsi più tardi in utroque iure (1694). Intanto, dal 1689 al 1695, svolge l’attività di precettore dei figli del marchese Domenico Rocca, nel castello di Vatolla, avendo così modo di accedere alla fornita biblioteca del nobiluomo dove può studiare la Scolastica, sant’Agostino, Platone, Tacito e vari altri autori, tra cui Botero e Bodin.

Read More

Le poesie “borboniche” di Ferdinando Russo

Posted by on Giu 20, 2022

Le poesie “borboniche” di Ferdinando Russo

Ferdinando Russo (Napoli, 1866-1927) è considerato, assieme a Salvatore Di Giacomo, uno dei più poeti più attenti alla realtà popolare napoletana. Leggendo le sue poesie (ora la Newton Compton ha ripubblicato una raccolta completa in una edizione economica), l’anima popolare traspira ad ogni verso: dai sonetti “scugnizzeschi” alle volgarissime “poesie infernali” (da enfer, nel senso di settore di bibliotecario in cui sono alloggiati i libri sconci) l’autore sembra quasi farsi da parte e lasciar parlare direttamente le umili persone provenienti dagli strati più bassi della popolazione.

Read More

Il miracolo di Empel

Posted by on Giu 4, 2022

Il miracolo di Empel

L’8 dicembre 1585 le truppe cattoliche dell’esercito spagnolo, rifugiate a Bommel, un’isoletta della Mosa nei pressi di Empel, e circondate dalle navi dei protestanti Olandesi, stavano per essere sommerse dalle acque, perché gli avversari avevano aperto le dighe per inondarli. La situazione era disperata, ma avvenne un miracolo…

Read More

L’affare della collana

Posted by on Mag 27, 2022

L’affare della collana

 

«Maestà, il popolo non ha pane». «E allora mangi le brioches». Questo aneddoto, tanto falso quanto diffuso, contribuì a discreditare non solo la Regina di Francia Maria Antonietta, ma l’intera istituzione monarchica ed aristocratica. Tra le numerose calunnie artatamente sparse quella che maggiormente indebolì la monarchia francese fu il cosiddetto “affare della collana”, che meglio di tutti dimostra il ruolo della propaganda nel preparare l’esplosione della rivoluzione giacobina.

Read More

La vera storia di Don Carlos

Posted by on Mag 14, 2022

La vera storia di Don Carlos

 

La tragedia di Schiller, quella di Alfieri, e principalmente l’opera lirica di Giuseppe Verdi, hanno tramandato e tramandano la figura romantica del principe spagnolo Don Carlos (1545-1568), innamorato della matrigna e fatto uccidere dal geloso padre, re Filippo II. Si tratta però di una invenzione letteraria utile per attaccare il monarca spagnolo, strenuo difensore della Chiesa nel periodo successivo alla riforma protestante.

Read More

Monaldo, Aristocrazia come missione

Posted by on Mag 4, 2022

Monaldo,  Aristocrazia come missione

 

A scuola lo si ricorda solo come burbero padre di Giacomo Leopardi (e c’è molta leggenda nera nei rapporti tra i due), ma il conte Monaldo Leopardi è invece una importante figura della storia, della cultura e, perché no?, anche della letteratura italiana a cavallo tra Sette e Ottocento.

Read More