Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

William Shakespeare o Florio Crollalanza? Era inglese o messinese?

Posted by on Mag 31, 2016

William Shakespeare o Florio Crollalanza? Era inglese o messinese?

qualche tempo fa un mio carissimo amico, jery, mi dice, piazzato una polpetta in un discorso sul teatro, che Shakespeare era siciliano adottato dagli inglesi. Dopo lo stupore e lo scherno comincio a fare delle verifiche per vedere se c’era qualcosa di vero ed in effetti non tutto quadra e come al solito, al mio pittore laborino, bisogna sempre prestargli attenzione. Escono libri sul fatto che era un agente segreto misteri sulla sua provenienza e sulla sua morte ma quello che più mi salta all’occhio e che vedere il suo teatro e come vedere il teatro greco con infarinature della magna grecia, ricordo che il teatro drammatico nasce in grecia mentre quello satirico nasce nella magna-grecia con la punta di diamante delle liburine atellane, e dopo di lui cose simili non sono state prodotte in inghilterra. Di seguito un interessante articolo,

Read More

Pulchi Shake & Speare

Posted by on Mag 24, 2016

Pulchi Shake & Speare

Pulchi Shake & Speare

miscellanea di drammi shakesperiani tradotti in guarattellesco by Pulcinella Cetrulo di e con Bruno Leone musiche dal vivo Gianluca Fusco.

 

Pulchi Shake & Speare è un omaggio pulcinellesco al grande William Shakespeare composto da cinque drammi shakespeariani legati in un’unica storia. Un Pulcinella in carne ed ossa racconta il Macbeth con una partita a scacchi e, affascinato dal personaggio, lo fa rivivere nei panni di Mr. Punch, un burattino inglese nato a Covent Garden nel Seicento. Ma un Pierrot nel ruolo di Amleto prende il posto di Mr. Punch per poi trasformarsi in Romeo pur di conquistare Giulietta, una bellissima marionetta della famiglia Capuleti, da sempre rivale dei burattini. Quando Romeo crede che Giulietta sia morta beve un veleno che lo trasforma in Mobarak, un personaggio del teatro di marionette persiano. Credendo di essere Otello, ed istigato da Iago Totò, uccide la sua cara Giulietta-Desdemona per poi uccidersi egli stesso distrutto dal rimorso. Sembrerebbe così che Iago, dimostrando di essere il più cattivo, possa diventare il Re dei Burattini, ma non ha fatto i conti con un Riccardo III interpretato da Polichinelle, il Pulcinella francese munito di gobba, pancia e naso a becco. E quando Riccardo III viene salvato da un Cavallo Pulcinella arriva William Shakespeare in persona …

Read More