Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

4,25 LIRE PER UN DUCATO NAPOLETANO

Posted by on Ott 16, 2018

4,25 LIRE PER UN DUCATO NAPOLETANO

La lira non fu una moneta scelta liberamente da tutti gli stati che si erano uniti al Piemonte o che erano stati occupati. Essa era la moneta dello stato vincitore e fu imposta a tutti gli altri stati preesistenti con Regio Decreto del 17 luglio 1861.

La moneta napoletana, in quanto simbolo dell’economia e della ricchezza delle Due Sicilie valeva oltre quattro volte quella piemontese perché contene…va metallo prezioso in misura più che quadrupla rispetto alla moneta sarda. Il cambio nel 1859 era 1 Ducato=4,25 lire. Un Ducato Napoletano rapportato alle vecchie lire equivale a lire 31.223,47, pari ad Euro 16,13. Il governo unitario dei Savoia con la legge del 24 agosto 1862 mise fuori corso il Ducato, triplicando in un sol colpo la massa monetaria incamerata con l’annessione del Sud.
(nota bene: nel Regno delle due Sicilie mai vi e’ stata emissione di banconote ma circolavano solo monete e fedi di credito. le banconote riportate sono una riproduzione della Bottega Due Sicilie – 

FONTE

http://www.bottega2sicilie.net/)

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: