Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

“Memorie di un ex capo-brigante” tra Zimmerman e Chiavone ce ne parla Erminio De Biase

Posted by on Giu 23, 2022

“Memorie di un ex capo-brigante” tra Zimmerman e Chiavone ce ne parla Erminio De Biase

Il Brigantaggio Insorgente dell’alta Terra di Lavoro è stato il più ribelle, il più resistente, il più agguerrito e anche l’ultimo a capitolare, 18 agosto 1870 viene ammazzato a tradimento Domenico Fuoco, ma tra i protagonisti più importanti e più presente nei libri storici è certamente Luigi Alonzi,alias Chiavone, che ha avuto ai suoi ordini un esercito insorgente tra i più organizzati e tra i militarizzati. Su “Chiavone”è stato scritto molto e certamente la coppia Ferri-Celestino è quella che più ha studiato e divulgato le gesta del patriota sorano. Molti misteri ci sono attorno a “Chiavone” che Zimmerman ha alimentato nel suo diario “Memorie di un ex capo brigante”dove viene fuori un quadro molto fazioso sul periodo ma soprattutto sul guerrigliero laborino e venerdi 24 di giugno alle 21 ce ne parlerà, per la rubrica “incontro con l’autore” Erminio De Biase che ha curato il testo originale traducendolo dal Tedesco all’Italiano, Per vedere cosa c’è scritto sul testo e cosa pensa Erminio De Biase basta cliccare di seguito

Read More

IL CAPOBRIGANTE INSORGENTE GIUSEPPE SCHIAVONE

Posted by on Set 12, 2017

IL CAPOBRIGANTE INSORGENTE  GIUSEPPE SCHIAVONE

Giuseppe Schiavone era un contadino di S. Agata di Puglia, che si era dato “alla campagna per non rientrare al servizio militare come recluta della leva del 1860”, e, durante il 1862, come risulta da un attestato del suo Comune, si era reso responsabile di:

Read More

CAPORAL COSIMO

Posted by on Giu 24, 2022

CAPORAL COSIMO

I dati biografici di caporal Cosimo, stralciati da un elenco alfabetico di briganti del 1866 appartenenti ai circondano di Cerreto, ci dicono che Giordano Cosimo fu Generoso, alto 1,70, nero di capelli e di baffi, di colorito bruno, è nato il 15 ottobre 1839. Di intelligenza perspicace pari alla instancabilità del mal operare, fu capo della reazione a Pontelandolfo, Campolattaro, Casalduni ed altri limitrofi comuni; commise dal 1861 al 1863 molte rapine e delitti nei comuni di Guardia Sanframondi, Morcone e Solopaca insieme con il capobanda Luciano Martino (1).

Read More

La Bandiera Contarina (o vessillo Contarini)

Posted by on Giu 22, 2022

La Bandiera Contarina (o vessillo Contarini)

La bandiera Contarina (così chiamata dal Doge Domenico II Contarini, sulla cui galea[1] essa sventolava) è un vessillo storico ufficiale della Repubblica di Venezia, databile alla metà del secolo XVII. L’originale è conservato al Museo Correr di Venezia (presso la sala delle bandiere[2]).

Read More