Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

Aquilae Grillo Bio campione del mondo dei vini bianchi 2016

Posted by on Mag 25, 2016

Aquilae Grillo Bio campione del mondo dei vini bianchi 2016

altri primati che si ottengono ogni giorno ma per chi conosce la storia sa che la magna-grecia nasce prima della tosco-padania e del nord europa, di seguito ammirate una segnalazione di domenico Tagliente.

È autenticamente “born in Sicily” il vino bianco campione del mondo del 2016: si tratta dell’Aquilae Grillo Bio 2015 di CVA Canicattì, che conquista la Gran Medaglia d’oro e il titolo di “vino bianco rivelazione” del XXIII Concorus Mondial de Bruxelles. A questo grande titolo, CVA Canicattì aggiunge una medaglia d’argento conquistata dall’Aquilae Catarratto 2015.

Dietro a questo nuovo successo – si legge in una nota dell’azienda – ci sono proprio quelle varietà autoctone, come il Grillo e il Catarrato, oggi ritenuti due vitigni esemplari di sicilianità, ma anche di freschezza e godibilità che questi vini esprimono per natura“. Dice Giovanni Greco, presidente di CVA Canicattì:

“Per noi è una grande soddisfazione ricevere con il nostro primo bianco biologico, un riconoscimento così importante da questo concorso enologico internazionale, unico nel suo genere per partecipazione e rappresentatività. Questo premio contribuisce sicuramente ad accendere ulteriormente i riflettori sui vini bianchi di Sicilia, che sembrano finalmente avere destato l’attenzione del mercato nazionale e internazionale, e conferma la nostra capacità di esprimere un’enologia rinnovata e moderna. Un modo di concepire il vino che ha saputo conquistare e convincere i consumatori e la critica di ogni parte del mondo”.

Scritto da: Fausto Rossi per siciliafan.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: