Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

Coronavirus, Giulio Tarro: “La Campania sta agendo con assoluto rigore rispetto alla Lombardia”

Posted by on Apr 9, 2020

Coronavirus, Giulio Tarro: “La Campania sta agendo con assoluto rigore rispetto alla Lombardia”

È il prof. Tarro, candidato al Nobel per la medicina nel 2015 che, esperto lui sì, dice che “in Campania il contagio da virus si sta contenendo con assoluto rigore, più che in Lombardia”. E lo fa in un intervento a TgCom24 in collegamento con il giornalista che tenta disperatamente di rispondere a questa affermazione attaccando la Sanità in Campania: i posti letto che non ci sono, i tagli e tutta la litania di questo tempo che conosciamo ormai a memoria. Ma Tarro non si scompone e continua: “è tutta la Sanità italiana che dal 1995 al 2015 ha subito i tagli, l’esempio negativo è quello della Lombardia che era vista come il fiore all’occhiello”.

Chi è Giulio Tarro

Giulio Tarro è nato a Messina ma è napoletano d’adozione e laureato in Medicina. È Giulio Tarro che scopre la causa di un’epidemia che fu chiamata il “male oscuro” di Napoli, nel 1979, un virus respiratorio che miete vittime nei bambini e che fino ad allora nessun medico riusciva  a diagnosticare. La sua scoperta segnò la svolta a Napoli. Non solo. Giulio Tarro studiò la possibilità di capire se si era in presenza di un’epidemia, individuando la riproducibilità della malattia: il virus.

Un autorevole parere medico dell’ex primario del Cotugno di Napoli che pone l’accento sugli sbagli e sulla disorganizzazione della Lombardia, origine in Italia di questa epidemia, combattendo sul fronte della questione prima: la Campania sta riuscendo in ciò in cui la Lombardia ha fallito. La Campania ha sconfitto l’epidemia del male oscuro ed il colera poi senza farne diventare un’epidemia nazionale senza controllo, senza la corsa ai supermercati, senza toccare l’emotività delle persone. E come non essere d’accordo con il professore, orgoglio del Sud.

fonte

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.