Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

FERDINANDO IV DI BORBONE RITORNA NELLA SUA SAN LEUCIO

Posted by on Mag 31, 2022

FERDINANDO IV DI BORBONE RITORNA NELLA SUA SAN LEUCIO

Finalmente Caserta rende omaggio ad un grande sovrano illuminato che con il “suo” (perché pensato e voluto da lui e dalla sua consorte la regina Maria Carolina) Real Setificio di San Leucio avvió un progetto di sperinentazione sociale unico al mondo che introdurrà principi di libertà e uguaglianza che poi attraverseranno l’Europa intera con quella che viene comunemente definita la Rivoluzione Francese (non senza violenza e spargimenti di sangue purtroppo)….

Ma il progetto sociale di San Leucio, interrotto bruscamente e paradossalmente direi proprio dagli eventi della cosiddetta “Rivoluzione Napoletana”, resta un lungimirante modello precursore della salvaguardia dei diritti umani in generale, della dignità della persona e dei diritti sociali dei lavoratori e degli “individui” (come li chiama Ferdinando nei suoi Statuti), uomini e donne, senza distinzione!!! VIVA FERDINANDO

PS. nel post il video dell’inaugurazione con le parole del maestro scultore dell’opera Don Battista Marella (un istrione per le sue capacità artistiche e per le sue conoscenze culturali)!

Gennaro Conte

1 Comment

  1. Il capolavoro straordinario di San Leucio, il suo statuto, la sua organizzazione per un ciclo di produzione complesso e d’avanguardia assoluta, quando la seta valeva come oggi l’oro, con la soluzione in loco di tutte le esigenze di vita degli addetti, uomini e donne, e relative famiglie, figli e nascituri, e asili e scuole.. solo la coppia lungimirante dei regnanti pote’ renderlo possibile! tutto regolato da uno Statuto ad hoc… E ben ci sta come d’uso rendere finalmente onore al Re Ferdinando di Borbone!.. Solo nel ‘900 altrove in Italia si comincio’ a pensare ad una organizzazione globale per attivita’ produttive complesse che richiedevano la presenza degli addetti, specie se donne, costruendoci vicino asili-nido. Percio’ WW Ferdinando di Borbone!.. e chi non conosce San Leucio, la sua nascita, la sua storia, vi si echi per una visita, meglio con guida, e ne rimarra’ stupito… Una vera primazia, un vero orgoglio… un tempo duosiciliano e oggi “italiano” che il BORBONE Napoli ci ha lasciato in eredita’!.. La statua finalmente a ricordo di una primazia produttiva e sociale cosi’ importante se la merita! caterina ossi

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.