Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

Filignano, festival internazionale “Omaggio a Mario Lanza “

Posted by on Ago 11, 2022

Filignano, festival internazionale “Omaggio a Mario Lanza “

Il Festival della Lirica per eccellenza, ogni anno si arricchisce sempre più di contenuti. L’ispiratore della kermesse molisana che da oltre trent’anni si tiene in quel di Filignano, è chiaramente, Mario Lanza. Tenore, attore, ballerino ha magnificato con la sua voce il mondo intero. Molisano di Filignano non dimenticò mai il suo paese d’origine sino a voler ripercorrere le sue origini e tornare a Filignano dove trovò la forza di urlare il suo affetto e la convinta molisaneità. Neanche la pandemia è riuscita a bloccare del tutto il festival internazionale che omaggia il Mario Filignanese.

Ogni anno si arricchisce e ci porta a spaziare nel mondo amato e vissuto da Mario Lanza. Dopo un restyling concettuale, anche quest’anno si vuole stupire con spettacoli ed interpreti di livello internazionale. Si inizia il 10 agosto e si torna in piazza Municipio. La giornata vedrà esibirsi la street band campana “ Louis Armstrong Street Band “ che animerà il borgo alle pendici delle Mainarde e aprire l’esibizione del fantastico” Mimma Pisto & Riccardo Fassi Trio”. L’11 agosto si ripercorrerà la storia di Lucio Dalla con l’attesissimo concerto di Pierdavide Carone accompagnato dall’orchestra del maestro Leonardo Quadrini composta da ben 60 elementi. L’esibizione si terrà nella straordinaria location dell’Aia di Mennella indice di successo della scorsa edizione.

Il 12 agosto la manifestazione tornerà in centro sulla piazza Municipio fregiata dalla bella Chiesa principale con l’esibizione dei Molisani Spiedino Moffa ed il suo gruppo alle ore 21,00 ed a seguire da Lino Rufo ed il suo blues bianco con un quartetto arricchito da fiati. Il 14 agosto, come tradizione, spazio all’opera. Quest’anno, tornando sull’Aia Mennella, andrà in scena “ La Traviata “ a cura della grande orchestra Campana. Il 16 agosto si torna nella piazza con un unicum per il Molise .

Si esibirà Stefano Saletti & Banda Ikona. Tra l’Olimpo della musica mediterranea, ci riporta all’ostinazione, al non arrendersi mai, al Mediterraneo ostinato. Mai più coerente scelta con il periodo che stiamo vivendo.  La rassegna, mai così variegata e coerente alla figura di Mario Lanza, chiude i battenti con il botto nel vero senso del significato. Il 17 agosto, infatti, a cura del maestro Quadrini, andrà in scena il Grand Galà della Lirica che vedrà chiudersi con un effervescente spettacolo Pirotecnico artistico a cura della Piro Daunia, impresa artigiana specializzata in fuochi d’autore. Le serate dedicate alla lirica pura, saranno a pagamento e godranno della degustazione a cura del notissimo chef Nicola Vizzarri e dell’immancabile cucina di Filindo Russo della trattoria Borgo antico di Civita di Bojano. Ad accompagnare i cibi della tradizione molisana con quel pizzico di sapiente innovazione a cura di Vizzarri, i vini della cantina D’Uva di Larino che ha sposato i progetti culturali dell’Organizzazione nell’ ” associazione Mario Lanza “.

Patrocinanti il Comune di Filignano, i Borghi d’Eccellenza, i Parchi Letterari, l’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo “ Molise “, il Mulino Cofelice, il gruppo Mascio, la manifestazione vede il contributo della Regione Molise grazie ai Fondi FSC. Per informazioni è utile seguire la pagina social dell’Associazione, o chiamare ai numeri 333 6600619 – 339 8078165. Per le serate con ingresso a biglietto si può, oltre che prenotare alla mail mariolanzafilignano@gmail.com  ed ai numeri di telefono citati, utilizzare la piattaforma Iticket – www.i.ticket.it .

Tutto questo e molto altro verrà dettagliato e svelato nella conferenza stampa che si terrà presso l’Assessorato Regionale al Turismo piano Terra sala di vetro, il 27 agosto 2022 ore 11,00. Saranno presenti : L’Assessore regionale al Turismo e Cultura Vincenzo Cotugno, il sindaco di Filignano Federica Cocozza, il presidente dell’Associazione Mario Lanza –  Michel Rongione, Lino Rufo direttore,  il Maestro Leonardo QuadriniPierdavide Carone. La conferenza sarà moderata da Maurizio Varriano che presenterà gli eventi del Festival.

fonte

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.