Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria

LA PIU’ GRANDE FOSSA COMUNE DI MERIDIONALI ESISTENTE AL MONDO: IL MUSEO CESARE LOMBROSO A TORINO

Posted by on Dic 27, 2017

LA PIU’ GRANDE FOSSA COMUNE DI MERIDIONALI ESISTENTE AL MONDO: IL MUSEO CESARE LOMBROSO A TORINO

Marco Ezechia Lombroso che successivamente cambiò nome in Cesare, è definito il padre della psicologia criminale, nonostante la scienza postuma abbia dichiarato infondate tutte le sue teorie definendole pseudoscientifiche.

La convinzione di Lombroso si basava in particolare sulla tesi “dell’uomo delinquente nato o atavico”, il delinquente per natura, individuo che recherebbe nella struttura fisica i caratteri degenerativi che lo differenziano dall’uomo normale.

Il medico Lombroso non esitò a scorticare cadaveri, mozzare e sezionare teste, effettuare i più incredibili e crudeli interventi su uomini ritenuti criminali per le misure di parti del cranio e del corpo. E chi gli forniva tutto il materiale su cui lavorare? Carabinieri, Bersaglieri, Guardia Nazionale…durante le mattanze al Sud! Ma Lombroso non disdegnava neanche procurarsi da sé l’occorrente per dare credito alle sue incredibili teorie fondate su certe forme di razzismo scientifico e per questo si recava personalmente nelle carceri dove erano detenuti ex soldati borbonici, Briganti e veri delinquenti; la sua teoria infatti aveva individuato il delinquente “perfetto” nel MERIDIONALE!

Riporto alcuni passaggi della teoria lombrosiana:

PARTE I° EZIOLOIA DEL DELITTO

[……] La statistica e la fisiologia dimostrarono che una gran parte delle funzioni nostre è influenzata dal calore relativamente moderato. Ciò ci viene riconfermato dalle osservazioni sulla psicologia dei popoli meridionali che ci dimostrano tendenze all’instabilità, alla prevalenza dell’individuo sugli enti sociali, sul Comune e lo Stato. Nel gergo parmigiano il sole è detto IL PADRE DEI MAL VESTITI.

Il meridionale non ama i liquori: si sente ebbro dalla nascita: il sole, il vento, gli distillano un terribile alcool naturale, di cui tutti quelli che nascono là giù ne sentono gli effetti.

[…..] A proposito delle regioni meridionali d’Italia: la debolezza dell’Italia è nelle ginocchia, è alle gambe, ai piedi; il male, il male vero profondo è qui.

Una teoria che oggi sappiamo totalmente infondata, ma che alla fine del 1800 sembrava plausibile tanto che l’Italia Unita contribuì alle ricerche dello scienziato.

Abbiamo detto che le teorie di Lombroso si basavano su una certa forma di RAZZISMO SCIENTIFICO, esse saranno adottate dai nazisti come principio su cui basare la purezza della razza ariana. Essi infatti estesero la falsa teoria del Lombroso ai tratti somatici degli ebrei per poi giustificarne il relativo sterminio.
Dimenticavo di scrivere che Lombroso era di origine ebrea!

di Monica Lippolis

fonte

briganti.info

neapolis

lombroso

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: