Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

DDL ZAN?A SCUOLA 58 GENERI

Posted by on Lug 27, 2021

DDL ZAN?A SCUOLA 58 GENERI

Grazie ad Angela Pellicciari che grazie alla sua capacità di sintesi incorniciata in una visione periferica da cattolica apostolica romana che la pone come studiosa nell’olimpo degli storici nazionali ed internazionali, possiamo ascoltare l’intervento di un senatore nel dibattito sul Ddl Zan che non lascia nessun dubbio sui veri obiettivi di questo disegno di legge. Se qualcuno ha qualcosa da dire, da contestare, da obiettare lo facesse cortesemente su basi oggettive e rispondendo punto su punto senza dare considerazioni personali su basi ideologiche o politiche perchè qui non avete terreno da seminare. Di seguito il video dell’intervento

Read More

Sancti Thomae de Aquino Summa Theologiae Secunda Secundae (155-169)

Posted by on Lug 27, 2021

Sancti Thomae de Aquino Summa Theologiae Secunda Secundae (155-169)

QUAESTIO 155

PROOEMIUM

[45247] IIª-IIae, q. 155 pr.Deinde considerandum est de partibus potentialibus temperantiae. Et primo, de continentia; secundo, de clementia; tertio, de modestia. Circa primum, considerandum est de continentia, et de incontinentia. Circa continentiam quaeruntur quatuor. Primo, utrum continentia sit virtus. Secundo, quae sit materia eius. Tertio, quid sit eius subiectum. Quarto, de comparatione eius ad temperantiam.

Read More

L’insorgenza antigiacobina dei “Viva Maria!” in Mugello

Posted by on Lug 26, 2021

L’insorgenza antigiacobina dei “Viva Maria!” in Mugello

Tra il 1796 e il 1799, in alcuni casi più tardi, il popolo del Mugello – come del resto il popolo di tutta la Penisola – insorse, in armi, contro le truppe francesi, che avevano portato in Italia la Rivoluzione , piantando nelle piazze “L’Albero delle false libertà” ; soltanto pochi “borghesi” si schierarono con la Rivoluzione, ovvero i Quisling, come si chiamarono, nell’ultima Guerra Mondiale, i “collaborazionisti” dei tedeschi. Da luogo a luogo le Insorgenze antigiacobine furono differenti, risposta popolare alle violenze, agli atti sacrileghi, agli stupri, alle libertà conculcate dall’esercito napoleonico, garante degli interessi militari ed economici della Francia rivoluzionaria.

Read More