Alta Terra di Lavoro

già Terra Laboris,già Liburia, già Leboria olim Campania Felix

ISOLA LIRI 12 MAGGIO 2023 GIORNATA STORICA PER LA COMMEMORAZIONE DEI MARTIRI DEL 1799

Posted by on Giu 23, 2023

ISOLA LIRI 12 MAGGIO 2023 GIORNATA STORICA PER LA COMMEMORAZIONE DEI MARTIRI DEL 1799

Abbiamo già pubblicato il video dove i ragazzi del Liceo Scientifico G.Siani di Aversa che, grazie all’impegno del corpo insegnante motivato da Gennaro Conte, hanno citato uno per uno i nomi dei Martiri dell’eccidio del 1799 trascritti dall’Ass.Id.Alta Terra di Lavoro nel momento in cui è stata inaugurata “Via dei Martiri del 1799” per volontà del Comune di Isola Liri su iniziativa di Lucio Marziale.
Tornando indietro negli anni ancora ricordo quando esponenti del mondo intellettuale frusinate mi ridevano dietro dicendomi che come è sempre accaduto dopo i primi tempi anche noi avremmo abbandonato ma per fortuna, come Ass.Id.Alta Terra di Lavoro, non ci siamo mai fermati e grazie all’aiuto di Don Alfredo Di Stefano e all’impegno di Lucio Marziale e Gennaro Conte abbiamo dato anche un anima laica da affiancare a quella religiosa ed identitaria “Giornata della Memoria”. I veri protagonisti della storica giornata sono stati, oltre ai Martiri del 1799, i giovani aversani che hanno vissuto la giornata con profonda partecipazione e religioso trasporto, di seguito il docufilm del pomeriggio vissuto ad Isola Liri informandovi che nei prossimi gioni pubblicheremo la mattina vissuta a Casamari

Read More

“ISOLA LIRI 12 MAGGIO 1799” UN ECCIDIO CHE NON SARA’ MAI PIU’ DIMENTICATO

Posted by on Mag 10, 2023

“ISOLA LIRI 12 MAGGIO 1799” UN ECCIDIO CHE NON SARA’ MAI PIU’ DIMENTICATO

Dal 2015 che ogni anno ricordiamo quel drammatico giorno di pentecoste, 12 maggio 1799, in cui l’esercito francese giacobino intriso di positivismo, razzismo, furore ideologico e odio uccise più di 700 persone nelle strade di Isola Liri di cui più di 500 nella Chiesa di San Lorenzo vicino le cascate.

Nonostante ogni sera la comunità isolana ascolta 33 rintocchi di Campana, “ora e mai più”, in pochi conoscevano la storia di quella immane tragedia o, chi la conosceva, la sapeva in modo confuso ma, con pazienza, con attenzione e con costanza siamo riusciti attraverso la comunicazione e le commemorazioni che non si sono mai interrotte, a portare alla conoscenza di tutti i fatti di quel funesto giorno. Sono stati tanti i motori che hanno permesso questo importante risultato a cominciare da Don Alfredo Di Stefano che messo a conoscenza dei fatti, s’è sentito in dovere da prelato, da uomo di Chiesa e soprattutto da buon Cristiano, di rendere le commemorazioni solenni e partecipative. Un altro motore è Lucio Marziale che fin dal primo anno non ha mai fatto mancare la sua presenza e vicinanza ai suoi sfortunati antenati offrendo sempre un’accoglienza a nome del Comune, della comunità e di se stesso, ai tanti napolitani che ogni anno percorrono tanti km pur di ricordare e commemorare i “Martiri di Isola Liri”. Un altro motore che merita stima e menzione è Gennaro Conte che dal secondo anno, al primo eravamo pochi intimi, non ha fatto mai mancare la sua presenza che è sempre stata molto attiva e appassionata ma quest’anno è andato oltre infatti sta organizzando, partendo da Aversa, una giornata che segnerà indelebilmente anche quelle future. Gennaro è un docente del Liceo Scientifico Statale “Giancarlo Siani” di Aversa e quest’anno ha “voluto” una gita scolastica in alta Terra di Lavoro tra Casamari, Arpino ed Isola Liri dove i suoi studenti potranno apprezzare le ricchezze storiche, culturali, artistiche e naturali che le suddette località offrono e soprattutto parteciperanno alla commemorazione dell’eccidio del 12 maggio del 1799 che sarà come sempre prima religiosa, officiata da Don Alfredo, e poi laica organizzata dal Comune. Il Comune di Isola liri, dietro la spinta e la caparbietà di Lucio Marziale sollecitato da Don Alfredo e dal sottoscritto, ha finalmente deciso di dedicare una strada in onore dei Martiri del ’99 che si intitolerà “Via dei Martiri dell’eccidio del 12 maggio 1799” e che verrà inaugurata alla fine della Messa con conseguente lettura di tutti i nomi dei Martiri da parte dei ragazzi del Liceo di Aversa. Si chiuderà la giornata con la abituale l’offerta dei fiori al Fiume Liri che in quel 12 maggio si tinse di rosso.

Abbiamo comunque l’obbligo, è nostra abitudine non farlo, citare noi stessi, l’Ass.Id. Alta Terra di Lavoro, che dopo anni di pazienza e perserveranza vediamo realizzare il nostro desiderio che è quello che fin dall’inzio ci siamo prefissati, vedere Isola del Liri appoggiare il ricordo di quel 12 maggio 1799 su una Pietra, una Pietra Laica, che affiancherà quella Sacra voluta da Don Alfredo Di Stefano ed entrambe verranno consegnate all’eternità e vederlo realizzato con i giovani come protagonisti ci rende felici ed emozionati.

I giovani in presenza sono di Aversa quindi anche loro vengono dalla Terra di Lavoro e leggeranno, come già detto, i nomi delle vittime che sono stati presi e trascritti dall’archivio Parrocchiale di San Lorenzo da Raimondo Rotondi e dal sottoscritto che fin dal primo momento sono stati resi pubblici dall’Ass.Id.Alta Terra di Lavoro e che riproponiamo nell’articolo di seguito

Per concludere ricordiamo che il 12 maggio è anche “la giornata della memoria” della patria napolitana e siciliana come si evince di seguito

Claudio Saltarelli

Read More

COMMEMORAZIONE DEI MARTIRI DI ISOLA LIRI DEL 12 MAGGIO 1799

Posted by on Giu 17, 2020

COMMEMORAZIONE DEI MARTIRI DI ISOLA LIRI DEL 12 MAGGIO 1799

Per i noti motivi legati al Covid-19 “La Giornata della Memoria” del Regno di Sicilia, del Regno di Napoli e del Regno delle Due Sicilie del 12 maggio 2020 non è stata possibile ricordarla con una Messa alla Chiesa di San Lorenzo di Isola Liri che verrà invece officiata Sabato 20 giugno 2020 alle ore 18:00 da Don Alfredo Di Stefano sempre ad Isola Liri e sempre alla Chiesa di San Lorenzo.

Quest’anno ci sarà una importante novità infatti verranno ricordati anche i Martiri di Casamari che il 13 maggio 1799 subiro la stessa fine delle vittime di Isola Liri per mano della stessa canaglia, l’esercito Giacobino Francese, che il 26 maggio 2020 son diventati Santi.

Read More